Torta margherita

Torta margherita, soffice, un classico dolce adatto anche alla prima colazione che io lego a tanti piccoli ricordi da bambina. La torta margherita infatti è una di quelle ricette tradizionali che almeno una volta ognuno di noi ha assaggiato da piccolo. E da mamma, ogni tanto, mi piace riproporla anche ai miei ragazzi, anche farcita con crema e panna, per renderla ancora più golosa.
Se ami i dolci per la prima colazione, prova la mia torta alle mandorle con gocce di cioccolato.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzionistampo da 24 cm
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
253,51 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 253,51 (Kcal)
  • Carboidrati 41,04 (g) di cui Zuccheri 20,42 (g)
  • Proteine 5,11 (g)
  • Grassi 8,72 (g) di cui saturi 5,19 (g)di cui insaturi 3,46 (g)
  • Fibre 0,35 (g)
  • Sodio 34,09 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 75 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 4uova
  • 150 gzucchero
  • 150 gfarina 00
  • 120 gfecola di patate
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 75 glatte
  • 75 gburro (ammorbidito a temperatura ambiente)
  • q.b.limone (la buccia grattugiata)
  • q.b.zucchero a velo (per la decorazione)

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Stampo
  • Spatola
  • 2 Ciotole

Preparazione

  1. Per realizzare la torta margherita separare gli albumi dai tuorli e versarli in due ciotole asciutte e pulite, montando le prime a neve ben soda con un pizzico di sale. Con una frusta montare invece lo zucchero ed i tuorli ai quali unire successivamente il burro ammorbidito a pezzetti, il latte e le farine setacciate con il lievito.

  2. Aggiungere la scorza del limone. Unire i due composti delicatamente con l’aiuto di una spatola con un movimento dal basso verso l’alto e versarlo in una tortiera di 24 cm. Di diametro a cerchio apribile, precedentemente imburrata e infarinata.

    Livellare delicatamente il composto.

  3. Infornare in forno ben caldo a 180° per 40-45 minuti. Controllare la cottura e spegnere il forno. Far riposare 5 minuti con la porta del forno tenuta leggermente aperta ed estrarre la torta.

    Far raffreddare e togliere dallo stampo. A piacere potete spolverizzare con zucchero a velo.

Il consiglio

Oltre alla farina e al burro richiesti per la ricetta, tenetene da parte un po’ per la tortiera. Il mio suggerimento è quella di utilizzarne una a cerchio apribile, adatta a sformare la torta dallo stampo senza difficoltà.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.