Crea sito

Timballo di crepes di farina di riso, spinaci, stracchino e provoletta

E l’idea di presentazione delle precedenti crepes è arrivata sotto forma di timballo ….

Ed è piaciuta molto…..

Un po’ di spinaci, poco burro x non far attaccare le crepes alla teglia, besciamella fatta in casa ed il gioco è fatto…. si aggiungono stracchino e provoletta per insaporire e si inforna.

Si può preparare tutto con ore di anticipo , conservare in frigo, congelare (anche se l’ idea a me non fa impazzire, lo ammetto) o cucinare e riscaldare successivamente.

La cottura del timballo di crepes è avvenuta in forno a microonde a 800W per 12 minuti.

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 12 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

farcitura

  • 200 g spinaci lessati
  • 8 fette prvoletta bianca
  • 200 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Burro
  • 250 g Stracchino

Preparazione

  1. Preparare con un paio di ore di anticipo le crepes.

    Imburrare una teglia da forno.

    Con un frullatore mixare la besciamella con gli spinaci strizzati  e trasferire in una ciotola.

  2. Adagiare le crepes ritagliate all’occorrenza fino ad occupare la base della teglia in un primo strato.

    Tagliare la provoletta a filetti .

    Versare un paio di cucchiai di crema di spinaci, stenderli a coprire lo strato di crepes, distribuire la provoletta, un po’ di parmigiano grattugiato, qualche pezzetto di stracchino e coprire con altre crepes.

    Ripetere fino a terminare gli ingredienti, strato per strato.

    Infornare come preferite fino a completa doratura dei formaggi.

    Far intiepidire e servire… buon appetito!!!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

 1,815 total views,  1 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.