Crea sito

tagliolini di grano saraceno al profumo di mare

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tagliolini al grano saraceno al profumo di mare: proviamo qualcosa di diverso oggi in cucina?

Il grano saraceno è una farina priva di glutine, ricca di fibre e di sali minerali.

In commercio esistono diverse versioni di formato da utilizzare: i più famosi sono i pizzoccheri, tipici Valtellinesi.

Volendo vi lascio anche la ricettina per farli, vedrete che ne rimarrete conquistati!

Tra qualche giorno vi posterò anche le foto dell’impasto che non sono uscite benissimo…..

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per i tagliolini di grano saraceno

  • 300 g farina di grano saraceno
  • 100 g Farina di riso
  • 4 Uova
  • 1 pizzico Sale fino

per il condimento di pesce

  • 200 g vongole (scegliete voi la qualità che preferite)
  • 200 g cozze
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 spicchio Aglio
  • 100 g di polpo
  • q.b. Olio evo
  • q.b. Sale fino
  • q.b. Prezzemolo tritato

Preparazione

  1. Setacciare le farine e disporle su una spianatoia creando una fontana al centro.

    Aggiungere un uovo alla volta cominciando a impastare con una forchetta ed infine mettere il sale.

    Proseguire lavorando l’impasto  a mano creando un panetto liscio ed omogeneo che faremo riposare circa 30 minuti avvolto nella pellicola.

    Nel frattempo preparare il condimento del pesce.

    Lessare il polpo dopo averlo tagliato a cubetti in acqua, sale e limone, facendo attenzione alla cottura.

    Pulire le cozze e le vongole ( queste se fresche meglio lasciarle a spurgare in una soluzione di acqua e sale per qualche ora) e farle aprire su fuoco medio.

    Filtrare il sughetto e tenerlo da parte.

    Scolare il polpo ed unirlo alle cozze ed alle vongole in una padella capiente dopo aver fatto rosolare uno spicchio di aglio in poco olio.

    Aggiungere il sughetto filtrato e continuare la cottura circa 10 minuti a fiamma bassa.

    Riprendere l’impasto e tirare la sfoglia dello spessore desiderato, per poi dare vita ai tagliolini che potete anche fare a mano dopo aver arrotolato la sfoglia leggermente infarinata su se stessa, tagliando con un coltello ben affilato la pasta.

    Portare l’acqua salata a bollore e cucinare per circa 5-7 minuti a seconda dello spessore dato.

    Scolare la pasta e versarla nella padella con il pesce.

    Tritare finemente il prezzemolo e mantecare il tutto un minuto.

    Servite ben caldo e buon appetito!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

 1,915 total views,  3 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.