Crea sito

Pasta alla Norma

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pasta alla Norma, la celebre pasta ricca di sugo al pomodoro fresco e melanzane fritte, arricchita da avvolgente ricotta salata e profumate foglie di basilico, deve il suo nome all’ opera del compositore Vincenzo Bellini. Di origine catanese, in un solo piatto riusciamo a cogliere tutta l’ essenza di una cultura unica e coinvolgente. Ho amato in maniera particolare questo piatto al quale spero di essere riuscita a fare onore anche con una versione estiva: Pasta con le melanzane, leggera e fresca.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpasta
  • 2melanzane
  • 500 gpomodori ramati
  • q.b.basilico
  • 2 spicchiaglio
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.olio di semi di girasole
  • 200 gricotta salata

Preparazione

  1. Per realizzare la pasta alla Norma per prima cosa tagliare le fettine di melanzane molto sottilmente, dopo averle lavate. Farle scolare nel sale grosso per eliminare l’ amaro e asciugarle prima di friggerle in abbondante olio di semi. Farle scolare su fogli di carta assorbente.

  2. Sbollentare i pomodori freschi in abbondante acqua bollente, eliminare la buccia e passarli con il passaverdure. Soffriggere nell’olio gli spicchi di aglio, aggiungere il pomodoro e infine il basilico e lasciar cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti. Salare. Cucinare la pasta scelta seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione e scolarla al dente. Unire la pasta al sugo, mescolare bene e servire in ogni piatto aggiungendo le melanzane fritte, il basilico fresco e una generosa spolverizzata di ricotta salata grattugiata. Servire calda!

  3. Pasta alla Norma
/ 5
Grazie per aver votato!

 133 total views,  4 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.