Crea sito

Il parrozzo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il parrozzo,il nostro dolce tipico abruzzese, dal profumo e dall’aroma tipico, con le sue mandorle, il semolino che ne caratterizza il colore e la consistenza, la camicia di cioccolato che ne garantisce la croccantezza, è da sempre il re delle nostre tavole.
Qui la mia golosa versione che trovate anche nei parrozzini!

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni10
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6Uova
  • 280 gZucchero
  • 200 gMANDORLE NON PELATE
  • 6MANDORLE AMARE
  • 1LIMONE
  • 200 gSEMOLINO

per la copertura

  • 200 gCIOCCOLATO FONDENTE

PER LO STAMPO

  • q.b.Burro
  • q.b.FARINA

Preparazione

  1. TRITARE LE MANDORLE FINEMENTE CON UN MIXER. SEPARARE I TUORLI DAGLI ALBUMI E MONTARE QUESTI ULTIMI  A NEVE BEN FERMA. A PARTE LAVORARE I TUORLI CON LO ZUCCHERO. IN UNA CIOTOLA UNIRE IL SUCCO DI LIMONE, DOPO AVERNE GRATTUGIATO LA SCORZA ED AGGIUNTA ANCH’ESSA, IL SEMOLINO, LE MANDORLE E I TUORLI. INCORPORARE GLI ALBUMI, POCO ALLA VOLTA CON UNA SPATOLA E CON UN MOVIMENTO CHE VA DAL BASSO VERSO L’ALTO. IMBURRARE ED INFARINARE UNO STAMPO A SEMISFERA. VERSARE L’IMPASTO NELLO STAMPO APPENA SOTTO IL BORDO. LIVELLARE. CUOCERE IN FORNO PRERISCALDATO A 170° PER CIRCA 60 MINUTI. CONTROLLARE LA COTTURA CON UNO STECCHINO E, SE NECESSARIO PROLUNGARE DI QUALCHE MINUTO. SFORNARE , FAR RAFFREDDARE COMPLETAMENTE E NEL FRATTEMPO SCIOGLIERE IL CIOCCOLATO A BAGNOMARIA. SISTEMARE IL DOLCE SU UNA GRATELLA E,CON L’AIUTO DI UNA SPATOLA SE OCCORRE, DISTRIBUIRE IL CIOCCOLATO….. FATE RAFFREDDARE ED IL DOLCE E’ PRONTO……… BUONA DOLCEZZA A TUTTI.

  1. Il parrozzo

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

 1,231 total views,  3 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.