Crea sito

Panettone con cioccolato

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Panettone con cioccolato, un sofficissimo panettone fatto in casa con ingredienti semplici e una lievitazione di quasi 24 ore.
La lievitazione è l’unica parte che mi ha richiesto del tempo, ma alla fine il risultato ottenuto è davvero eccellente! Liberamente ispirato a una ricetta di Francesca Ethra Galante.
Nella ricetta tutti i passaggi fotografici per eseguirla al meglio.
Proviamo a leggerla insieme?
E se non ami il panettone ti metto anche il link del Pandoro… una bella sfida, vero?

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Giorno
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni1 stampo per panettoni
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il lievitino

La lavorazione di questo panettone prevede più sezioni in cui aggiungere gli ingredienti man mano, vediamoli passo passo.
  • 50 mlLatte (tiepido)
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 30 gFarina 00
  • 50 gFarina Manitoba
  • 1 cucchiainoMiele millefiori

per la seconda lievitazione

  • 100 gfarina 00
  • 100 gfarina manitoba
  • 3 gLievito di birra fresco
  • 2uova medie
  • 60 gBurro (ammorbidito a temperatura ambiente)
  • 60 gZucchero

Per la terza lievitazione

  • 120 gFarina 00
  • 100 gFarina Manitoba
  • 2uova medie
  • 3Tuorli
  • 100 gBurro (ammorbidito a temperatura ambiente)
  • 100 gZucchero
  • 220 gGocce di cioccolato

Preparazione del lievitino

Sciogliere il lievito nel latte tiepido, unire il miele e la farina, precedentemente miscelata. Lavorare fino a ottenere una pallina liscia e omogenea. Far lievitare circa un’ora, fino al raddoppio del volume, in una ciotola coperta in forno chiuso e spento.

Per la seconda lievitazione, unire in una planetaria, la farina miscelata, lo zucchero, le due uova, il lievito e infine il burro. Lavorare fino a ottenere di nuovo una palla liscia, terminando la lavorazione a mano. Rimettere nella ciotola lievemente infarinata, coprire e rimettere in forno spento e chiuso per almeno alte due ore. Dovrà nuovamente raddoppiare di volume.

Per la terza lievitazione, proseguire con la planetaria con il gancio per la lavorazione. Al precedente impasto, unire le uova intere, i tuorli, il burro poco alla volta per farlo inglobare bene e lo zucchero. Infine, quando l’impasto sarà incordato, aggiungere le gocce di cioccolata. Continuare la lavorazione su una spianatoia fino a ottenere una palla liscia. Far lievitare altre due ore esattamente come sopra. Al termine di questo tempo, prendere l’impasto e lavorarlo su una spianatoia leggermente infarinata. Sistemarlo delicatamente nello stampo per panettoni e rimettere in forno chiuso per circa altre due ore, coperto da un canovaccio.

Preriscaldare il forno a 200°, infornare il panettone e proseguire la cottura per 10 minuti. Abbassare a 190° per 15 minuti e proseguire per il tempo restante a 180°. Se la superficie dovesse scurirsi, continuate la cottura coprendola con carta stagnola. Al termine infilzare il panettone con uno spiedo e tenerlo capovolto sospeso, magari tra due pentole, per diverse ore, almeno 6 o 8. Il vostro panettone è pronto in tutta la sua bontà.

  1. Panettone al cioccolato

Il panettone si conserva ben chiuso e in un luogo fresco per circa 3 giorni. Personalizzatelo in superficie come preferite.

/ 5
Grazie per aver votato!

 882 total views,  2 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.