Crea sito

La mia carbonara

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Perché la mia carbonara?…Perchè fare la carbonara qui in Italia è un’arte, una ricetta tramandata nei secoli,i cui ingredienti, dai sapori decisi e dalla lavorazione precisa, creano ancora scompiglio tra i più…..

Di origine Laziale, pare sia nata in una trattoria del Vicolo della Scrofa nel 1944, grazie alla volontà di un cuoco romano di cucinare con gli ingredienti a disposizione dei soldati americani….il bacon è stato successivamente sostituito con il guanciale.

E’ la prima volta che sul blog scrivo e parlo di questa ricetta, nella vita l’avrò fatta un paio di volte prima di oggi, ma in occasione del #carbonaraday potevo ignorarla?

E allora leggiamo insieme la mia versione,fatta con ingredienti tradizionale per non sfidare i tempi.

 

La mia carbonara
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g Spaghetti
  • 150 g guanciale
  • 5 tuorli
  • 40 g Pecorino romano
  • q.b. Sale fino
  • q.b. Pepe nero

Preparazione

  1. Tagliare il guanciale in striscioline,privandolo della cotenna.

    In una pentola con acqua salata portare a bollore l’acqua e tuffarvi gli spaghetti.

    In un padellino antiaderente rosolare il guanciale, facendo attenzione a non bruciarlo.

    In una ciotola unire i tuorli al pecorino, lasciandone un po’ per guarnire la pasta sul finale.

    Aggiungere il pepe nero e amalgamare con una frusta a mano.

    Aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura per rendere il composto cremoso.

  2. Scolare la pasta e unirla al guanciale, saltandola un minuto appena.

    Togliere dal fuoco,unire la crema e amalgamare.

     

  3. Se serve aggiungere ancora poca acqua di cottura.

    Servire caldo guarnendo con pecorino e pepe nero.

  4. La mia carbonara

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

 853 total views,  1 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.