Crea sito

Crostatina di San Valentino

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Crostatina di San Valentino, un dolce unico e goloso in una monoporzione per condividere anche i “sensi di colpa”…
Una golosa frolla alle mandorle ricoperta da una crema al pistacchio e una crema alle nocciole,impreziosita anche da una granella di pistacchio fatta in casa.
Scopriamo come fare questa ricetta golosa realizzata proprio per la festa degli Innamorati!

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta frolla alle mandorle

  • 200 gFarina 00
  • 100 gFarina di mandorle
  • 125 gBurro
  • 1uovo

per la farcitura

  • 100 gcrema spalmabile al pistacchio
  • 100 gcrema spalmabile alle nocciole

per decorare

  • q.b.granella di nocciole

Strumenti

  • Sac a poche
  • Teglia
  • Taglia pizza
  • Mattarello

Preparazione

In una ciotola unire le farine, lo zucchero, l’uovo e lavorare il tutto con il burro ammorbidito, a mano.
Creare un impasto liscio, cercando di lavorarlo il meno possibile, e far riposare in frigorifero per minimo un’ora avvolto nella pellicola.

Stendere l’impasto in una sfoglia alta 3-4 mm e, con lo stampo a cuore, ricavare la forma lasciando un po’ di bordo per contenere la crema. Imburrare e infarinare lo stampo a cuore e inserirvi la frolla. Io ho utilizzato una sola monoporzione, voi regolatevi in base agli stampi che avete.Potete realizzare anche una crostata grande. Bucherellare la frolla e infornarla in forno caldo a 170° per circa 15-20 minuti, fino a quando sarà bella dorata. Estrarre e far raffreddare. In una sac-a-poche inserire le due creme scelte e decorare la base della frolla con ciuffetti di crema. Spolverizzare con della granella di pistacchio realizzata precedentemente mixando grossolanamente dei pistacchi. La vostra crostatina di San Valentino è pronta per essere condivisa con la vostra dolce metà

  1. Crostatina di San Valentino

il consiglio

Potete realizzare la vostra crostata il giorno prima e conservarla in un luogo fresco prima di servirla

/ 5
Grazie per aver votato!

 378 total views,  1 views today

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.