Buonasera amici!
Come procede questa settimana?

Io sono tornata alle vecchie buone abitudini.
Ho anche ripreso a fare la passeggiata serale con la mia pelosa ed il nostro padrone 🙂 (si scherza eh!)
Fa bene muoversi un po’, soprattutto per liberare la testa dai pensieri pesanti della giornata, così si va a
nanna un po’ più rilassati!

Ma sapete cos’è ancora più salutare?
Farsi una bella gamella di calamarata gamberi e arancia!

Questo piatto lo assaggiai per la prima volta qualche anno fa, cucinato da mia cognata. Me ne innamorai
subito!
Adoro tutto di questo piatto, il colore, il profumo agrumato e dolce assieme, il gusto pungente dell’arancia
e delicato dei gamberi. Che piatto sexy!!!!

È ottimo per una cenetta a lume di candela, magari con un bel vinello bianco frizzantino..che solletica il
palato 🙂

Voi leggete la ricetta, io intanto apparecchio!

xoxo

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • 1 Porro
  • 10 Gamberi
  • 1 Arancia tarocco giallo (succo e scorza grattugiata)
  • 190 g Calamarata (di Gragnano)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Partiamo con lo sgusciare e pulire i gamberi e con l’affettare il porro.

    Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta.

    In una padella capiente scaldiamo l’olio e versiamoci dentro il porro e facciamolo appassire.

    Nel frattempo tagliamo a pezzetti 4 gamberi, i restanti lasciamoli interi.

    Aggiungiamo i gamberi al porro e facciamo andare velocemente, saliamo e pepiamo.

    A questo punto versiamo il succo dell’arancia e facciamo cuocere qualche minuto, lasciamo il sughetto abbastanza morbido.

    Cuociamo la pasta e scoliamola (non troppo).

    Versiamo la pasta nella padella con il condimento, aggiungiamo la scorza grattugiata e facciamo saltare la pasta a fuoco vivo.

    La vostra calamarata con gamberi e arancia è pronta!

    Non vi resta che godervi questa pasta fantastica con un bel bicchiere di vino bianco (vi consiglio un Passerina oppure un 448 slm bianco, adoro questi due vini!)

    Cin!

    E buona serata!

     

     

     

Note