Pasta butada – Ricetta triestina

La ricetta della Pastina o Pasta butada è fatta di quei semplici ingredienti che spesso rendono i piatti buoni e saporiti: uova, farina e parmigiano. E’ un piatto caldo che spesso la mia mamma mi preparava ed io oggi preparo al mio bimbo: ne ero ghiotta io come oggi ne è il mio piccolo.

La ricetta della Pasta butada è ideale per quando avete pochissimo tempo a disposizione e del brodo già pronto da utilizzare. Solitamente quando preparo il brodo, lo conservo in congelatore in piccoli contenitori di plastica da 250 ml ciascuno, da essere decongelati ed utilizzati all’occorrenza, da riscaldare ed aggiungervi semolino, pastina, riso o la Pasta butada che oggi vi ho proposto.

Forse nel resto d’Italia questa ricetta sarà altrettanto conosciuta con un altro nome, ma noi, qui a Trieste, la chiamiamo così: Pastina o Pasta butada.

Pasta butada

Ingredienti per 2 persone

Brodo di carne

2 uova bio

3 cucchiai di farina

3 cucchiai di parmigiano

sale

Procedimento

Fate sobollire il brodo di carne (per la ricetta clicca qui). A parte sbattete le uova con sale, farina di semola e parmigiano reggiano grattugiato. Versare il composto nel brodo “spaccando” il liquido con una forchetta. Cuocere per qualche minuto e servire caldo.

 

 

 



5 commenti su “Pasta butada – Ricetta triestina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.