Sformato di riso e piselli, ricetta di riciclo

Questo sformato di riso e piselli è una ricetta di riciclo, nasce infatti dalla necessità di recuperare del riso che avevo cotto in gran quantità in accompagnamento ad un bel piatto di pollo al curry preparato la sera prima. E’ una di quelle ricette che si inventano sul momento con gli ingredienti che si hanno a disposizione in frigorifero: infatti volendo si può preparare anche con gli avanzi di risotto, variando a piacere gli ingredienti.


Sformato  di riso e piselli, ricetta di riciclo Sara elfa pasticciona

Ingredienti:

200 gr circa di riso già cotto
500 gr di polpa di pomodoro
100 gr circa di piselli surgelati
1/2 cipolla
100 gr di parmigiano grattugiato
2 uova
olio e.v.o., sale


Ho preparato un sugo semplice con la cipolla e i piselli: ho tritato la cipolla finemente, l’ho fatta appassire in poco olio, ho aggiunto qualche cucchiaio di piselli surgelati e la salsa di pomodoro, e ho lasciato cuocere a fuoco basso per una decina di minuti. Ho poi regolato di sale a piacere.

Ho sbattuto le due uova con il parmigiano, lasciandone una manciata da spolverare sopra prima di infornare. Ho mescolato al riso il composto di uova e parmigiano e il sugo di piselli, e ho versato il tutto in uno stampo da plumcake precedentemente rivestito di carta da forno bagnata e strizzata. Ho spolverato poi il parmigiano rimasto sulla superficie.

Ho infornato nel forno a 200° per circa 40 minuti, controllando che non prendesse troppo colore.

Ho lasciato raffreddare per una mezz’ora prima di servire in tavola.

Precedente Torta salata salsiccia funghi e patate, ricetta saporita Successivo Sogliola alla mugnaia, ricetta di pesce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.