Rotolo di pane integrale farcito

Adoro impastare, preparare i lievitati è un ottimo modo di impiegare il tempo e scaricare la mente. Oggi mi sono cimentata in una preparazione con farina integrale e un gustoso ripieno. Il rotolo di pane integrale farcito è una sfiziosa alternativa al classico panino imbottito, fantastico per una merenda o, perché no? da portare in spiaggia!

rotolo di pane integrale farcito

Rotolo di pane integrale farcito

Ingredienti:

  • 300 gr di farina manitoba
  • 300 gr di farina integrale
  • 1/2 panetto (circa 12 gr ) di lievito di birra fresco
  • 50 gr di burro
  • 150 ml di latte
  • 150 ml di acqua
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • 100 gr di provola a fetta
  • 1 tuorlo d’uovo e latte per spennellare

Ho sciolto il lievito nel latte con lo zucchero, mentre nell’acqua ho sciolto il sale.

Ho mescolato le due farine, ho unito il latte, il burro sciolto e l’acqua e ho messo ad impastare per circa 20 minuti. Ho formato con le mani una palla che ho lasciato lievitare sotto un canovaccio per due ore.

Ho ripreso poi l’impasto e l’ho steso con il mattarello formando un rettangolo: ho farcito con le fette di prosciutto e di provola, e l’ho arrotolato per il lato lungo, formando un lungo salsicciotto che ho rimesso a lievitare per altre due ore.

Ho spennellato il rotolo con un tuorlo d’uovo misto a latte, ho infornato poi a 200° per i primi 10 minuti, poi ho abbassato la temperatura a circa 160° per un’abbondante mezz’ora, controllando ogni tanto. Per evitare che il rotolo colorasse troppo a metà cottura l’ho coperto con un foglio di alluminio.

Ho fatto intiepidire il rotolo di pane integrale farcito per una decina di minuti prima di tagliarlo a fette e servirlo a tavola. È sparito in un lampo!

Se ti è piaciuta la mia ricetta, metti un like e seguimi anche sulla pagina facebook: Sara, elfa pasticciona

Precedente Cheesecake senza cottura alla nutella Successivo Torta di compleanno Monster High

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.