Panada di Oschiri, ricetta tradizionale sarda

La panada è una ricetta tradizionale della Sardegna: è una torta salata costituita da un involucro di pasta e un ripieno che varia a seconda delle località. A Oschiri si prepara con la carne di maiale.

E visto che non potrò prender parte alla sagra del mio paesello che si tiene ogni anno in estate, posto almeno qui la ricetta di questo succulento piatto tipico… Questa ricetta mi è stata gentilmente spiegata dalla mia  mamma, che come tutte le mamme cucina ad occhio, per cui prendete le dosi con il  beneficio del dubbio!

Panada di Oschiri

Ingredienti:

Per la pasta

  • 1 kg di farina di  grano duro;
  • 250 gr circa di strutto;
  • acqua e sale q.b.

Per il ripieno

  • 1 kg di polpa di maiale a pezzetti;
  • 300 gr ca di lardo;
  • aglio, prezzemolo, sale, pepe q.b.

Preparazione:

Lavorate la farina con lo strutto e l’acqua fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Lasciate  riposare e nel frattempo preparate il ripieno: tagliate la polpa del maiale a  cubetti piuttosto grandi (1 cm circa di lato) e insaporitela in una terrina con l’aglio, il prezzemolo, il sale e a chi piace un po’ di pepe nero. Il lardo va tagliato a cubetti piccoli e tenuto da parte.

Lavorazione:

Stendete la pasta con il mattarello (non troppo sottile, non è una lasagna!) e formate dei cerchi di due dimensioni diverse, per l’involucro e per il cappello (mia mamma usa una tazza da colazione e un bicchiere).
Sopra il cerchio più grande disponete un cucchiaio di ripieno e adagiatevi sopra pochi cubetti di lardo.
Mettete il cerchio più piccolo sopra e tirate su il tutto in modo da prenderlo sulla mano a cucchiaio, per iniziare la cucitura.
panada di oschiri

Questa è la parte più difficile!!! La cucitura va fatta con precisione, molto sottile, pizzicando la pasta partendo dal basso verso l’alto e ripiegandola all’interno in obliquo, non è semplice da spiegare ma nella foto si vede (la foto è presa dal web).

Cuocete in forno a 180°C per circa 45 minuti.

 
Precedente Pizzette! Ricetta semplice e sfiziosa Successivo Kurtos kalacs

3 commenti su “Panada di Oschiri, ricetta tradizionale sarda

  1. Sara, ma siamo conterranee allora!!! Adoro la panada, non mi sono ancora cimentata nel prepararla perchè la mia mamma la fa divina! Con quel ricamo preciso preciso! Nella mia zona la variante è quella con le anguille, oppure agnello e carciofi! un bacio!

  2. elfapasticciona il said:

    Al mio paese si fanno da sempre grandi quanto un palmo, ma da qualche anno a questa parte alcuni laboratori di pasta fresca hanno inventato una variante ancora più piccola, mini-panadas delle dimensioni di una noce, perfetti da usare come aperitivo! sono come le ciliege: una tira l’altra!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.