Cupcake paradiso con frosting al cream cheese e miele

Questi cupcake paradiso con frosting al cream cheese e miele sono gli ultimi esperimenti di una serie di dolcetti che sto preparando da qualche tempo, e devo dire che è davvero un finale in bellezza! (si perché ora si riprende la dieta, e che nessuno mi parli più di dolci per un po’…). L’impasto è lo stesso della torta paradiso, e il frosting è una deliziosa crema fatta con philadelphia e miele.


cupcake paradiso con frosting al  cream cheeseIngredienti per 12 cupcakes paradiso:

30 gr di farina 00
90 gr di fecola di patate o amido di mais
120 gr di zucchero
120 gr di burro
la scorza di 1/2 limone grattugiata
1 bustina di vanillina o aroma di vaniglia
3 uova
1 pizzico di sale

Per il frosting al cream cheese:

200 gr di panna da montare
200 gr di formaggio cremoso (tipo philadelphia)
2 cucchiai di miele
zucchero a velo a piacere (assaggiate a vostro gusto, se il dolce del miele non è sufficiente)


 Ho mescolato per bene lo zucchero con il burro e il limone, finché non è diventato un impasto spumoso, dopodiché ho aggiunto i tuorli uno alla volta, tenendo da parte gli albumi.

Ho aggiunto le farine, mescolando per bene e infine gli albumi montati a neve ben ferma con un pizzico di sale.

Questo procedimento è molto importante per fare in modo che l’impasto delle cupcakes cresca bene, perché, come nella torta paradiso, qui non è presente il lievito. L’impasto dev’essere quindi ben areato prima di finire nel forno, altrimenti ci ritroveremo dei piccoli mattoncini a forma di cupcakes (e lo dico per esperienza personale…).

Ho diviso l’impasto nei pirottini di silicone e infornato a 160° per circa 20-25 minuti (fa fede la prova stecchino).

Mentre i cupcakes raffeddavano ho preparato il frosting: in una ciotola (ben fredda) ho montato la panna a neve, mentre in un’altra ciotola ho mescolato per bene il formaggio cremoso con il miele, cercando di ammorbidirlo il più possibile. Con cautela ho mescolato il contenuto delle due ciotole e aggiunto poco zucchero a velo perché mi sembrava poco dolce (questo verificatelo voi, a vostro gusto).

Ho trasferito il frosting ormai prondo in una sac à poche con bocchetta liscia, e ho guarnito i miei cupcakes con un ricciolo a punta.

Precedente Ravioli cinesi al vapore Successivo Torta Borsetta per un compleanno fashion

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.