Brasato al cannonau

Il brasato al cannonau è un secondo piatto saporito che richiede un poco di pazienza per la lunghezza della preparazione, ma in realtà è molto semplice da fare e il gusto vale l’attesa. Oltre a ciò, il brasato al cannonau può essere preparato con anticipo e scaldato nel suo sughetto poco prima di sedersi a tavola, per cui è un ottimo piatto per una cena tra amici.

Brasato al cannonau
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    12 ora
  • Cottura:
    2 ora
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Vitello (polpa di spalla – vena) 1 kg
  • cannonau 0,75 l
  • Carote 2
  • Cipolle 1
  • sedano (gambo) 1
  • Patate 1
  • aglio 1 spicchio
  • rosmarino 1 rametto
  • Chiodi di garofano 3
  • alloro 1 foglia
  • Cannella in stecche 1
  • sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. La vena di vitello va legata con lo spago e lasciata marinare nel vino per almeno 12 ore  insieme a tutte le verdure tagliate a cubetti un po’ grandi e alle erbe.

  2. Una volta terminata la marinatura, il vitello si asciuga e si mette a rosolare su tutti i lati in un tegame capiente con un poco di olio  per una decina di minuti. Si aggiungono quindi nel tegame tutte le verdure scolate dal vino della marinata e si lasciano intenerire per una decina di minuti. Si aggiunge poi il vino, che nel frattempo è stato fatto riscaldare leggermente, e un pizzico di sale. si prosegue poi la cottura per circa due ore a fuoco basso, chiuso con un coperchio.

  3. Al termine della cottura il brasato si toglie dal tegame e di mette a riposare coperto da un foglio di alluminio, mentre la salsa con le verdure è passata con il frullatore a immersione e continua ad addensarsi sul fuoco bassissimo fino a che raggiunge la densità desiderata.

  4. Al termine della cottura il brasato si toglie dal tegame e di mette a riposare coperto da un foglio di alluminio, mentre la salsa con le verdure è passata con il frullatore a immersione e continua ad addensarsi sul fuoco bassissimo fino a che raggiunge la densità desiderata.

Note

Servi il brasato al cannonau accompagnato da un bel bicchiere dello stesso vino usato nella preparazione.

Se ti è piaciutala mia ricetta seguimi anche sulla pagina facebook: Sara, elfa pasticciona

Precedente Risotto funghi e zafferano Successivo Crostini con pomodorini e bottarga

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.