Crea sito

Pollo tikka masala (a modo mio)

Pollo tikka masala (a modo mio). Io l’ho abbinato a del riso al vapore (potete trovare la ricetta del riso al vapore qui)
Questa è una mia versione un po’ più light del classico piatto indiano, con gli ingredienti e le spezie che avevo a disposizione. Una porzione conta circa 460Kcal compresi 40g di riso basmati. La ricetta prevede una doppia cottura del forno, prima in forno e poi nella salsa di pomodoro e spezie.
Il garam masala è un mix di spezie molto usato nella cucina indiana, paragonabile al curry ma con un sapore un po’ diverso, ottimo per condire carne, legumi e verdure. Si trova in molti grandi supermercati, nei negozi di articoli biologici o nei negozi che vendono alimenti etnici.


  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaIndiana

Ingredienti

  • 300 gpetto di pollo
  • 150 gyogurt greco 0% di grassi
  • 10 gburro chiarificato
  • 100 gcipolla bianca
  • 1 spicchioaglio
  • 200 gpolpa di pomodoro
  • Mezzo cucchiainopaprika affumicata
  • 1 cucchiainogaram Masala
  • 1 cucchiainozenzero fresco grattugiato
  • 1 pizzicosemi di cumino
  • 1 pizzicocoriandolo in polvere
  • 1 cucchiainopaprika dolce
  • 1 pizzicopeperoncino
  • q.b.sale
  • 1 cucchiainoolio di semi di arachide

Preparazione

Pollo tikka masala: marinatura

  1. Innanzitutto mettere a marinare il pollo, tagliato a pezzettini, con circa 100g di yogurt (quello che serve per ricoprire completamente il pollo) e aggiungere un cucchiaino di garam masala e mezzo cucchiaino di paprika affumicata.

    Se avete dello zenzero fresco aggiungete anche un cucchiaino di zenzero fresco grattugiato, altrimenti in alternativa potete usare mezzo cucchiaino di zenzero in polvere.

    Una volta ben mescolato il pollo con lo yogurt e le spezie, lasciar marinare in frigorifero almeno 6 ore.

    Tirate fuori dal frigo il pollo almeno un’ora prima di cuocerlo, per fare in modo che torni a temperatura ambiente.

Pollo tikka masala: prima cottura

  1. Scolare bene il pollo dalla marinatura e passarlo in una teglia leggermente oliata con l’olio di semi e rosolare in forno a 220° fino a doratura (eventualmente girandolo di tanto in tanto).

Pollo tikka masala: la salsa

  1. Nel frattempo preparare la salsa. Fate soffriggere bene aglio e cipolla tritati nel burro chiarificato, aggiungere qualche seme di cumino, un po’ di paprika dolce, del coriandolo in polvere, peproncino (regolare la piccantezza a piacere) e se volete aggiungete anche un altro pizzico di garam masala e un altro pizzico di zenzero.

    Quando la cipolla sarà ben stufata aggiungere la polpa di pomodoro e lasciar cuocere a fuoco lento per una decina di minuti.

Pollo tikka masala: seconda cottura

  1. Una volta ben dorato togliere il pollo dal forno e buttarlo direttamente nella salsa, aggiungere anche un cucchiaio abbondante di yogurt (in realtà ci vorrebbe della panna, se non siete a dieta, ma io ho fatto una versione un po’ più leggera).

    Mescolare, coprire, e lasciar cuocere a fuoco lento per altri 20 minuti almeno, finché la carne non sarà ben tenera e la salsa ristretta.

  2. Potete servire il pollo accanto a del riso al vapore (trovate la ricetta qui) in modo da avere una portata completa che possa fare da piatto unico.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da eleottafoodlab

Ciao, io mi chiamo Eleonora, sono una Neurobiologa ma fin da piccola ho sempre avuto una grandissima passione per la cucina! Con il lockdown del coronavirus ho avuto tutto il tempo di coltivare la mia passione e mi sono resa conto che condividendo i miei piatti a molti veniva voglia di replicarli, allora ho deciso di condividere le mie ricette preferite!