Punta di petto al forno con marinatura stile barbecue

Sarò un pochino ripetitiva ma mi piace cucinare la carne in modo saporito, alla griglia o al forno per evitare sughi e carni in umido che non amo particolarmente, a differenza di tutta la mia famiglia.

Ho trovato al supermercato dei bei pezzi di punta di manzo con l’osso e quindi c’era soltanto una cosa che mi veniva in mente : cottura lenta e lunga in forno a bassa temperatura in stile barbecue.

Uno dei vantaggi di questo tipo di cottura è che puoi completamente dimenticare la carne nel forno per ore e dedicarti a fare altro.

Potete servire questo tipo di preparazione con patate al forno o con una buona coleslaw.

INGREDIENTI:

  • 3 KG. di punta di petto di manzo possibilmente con osso
  • olio e.v.o.
  • Worcestershire  Sauce

 

Per il Dry Rub: ( la quantità delle spezie può variare a gusto e preferenza)

  • due cucchiai di sale marino grosso

  • tre cucchiai di zucchero di canna

  • due cucchiai di cipolla in polvere

  • un cucchiaio di aglio in polvere

  • un cucchiaio di peperoncino in fiocchi

  • un cucchiaio di coriandolo in polvere

  • un cucchiaio di cumino in polvere

  • due cucchiai di paprika affumicata

  • un cucchiaio di paprika dolce

  • un cucchiaio di semi di finocchio pestati

  • due cucchiaini di bacche di ginepro schiacciate( o mirto se siete fortunati)

  • un cucchiaio di timo secco

Mescolate tutti gli ingredienti della marinatura e cospargete per bene la carne, massaggiandola per far penetrare gli aromi il più possibile.

Quando avete terminato il procedimento spruzzate la carne con la Worcestershire sauce e mettetela in un recipiente in frigorifero , ben coperta con pellicola, per almeno 12 ore.

Quando decidete di cuocerla, toglietela dal frigorifero almeno un’ora prima.

Accendete il forno in modalità statica a 140°.

Ungete con olio di oliva uno stampo da forno capiente ed adagiate la punta di petto.

Ricordatevi che questo taglio di carne non è grasso come il maiale perciò  aggiungete un bicchiere d’acqua per evitare che si secchi in cottura.

Sigillate tutto con fogli di carta alluminio ed infornate.

Ci vorranno quasi tre-quattro ore di cottura. Se non avete tutto questo tempo, a metà cottura alzate la temperatura del forno a 160°-170°.

 

  • Preparazione: 10 più 12 ore di marinatura Minuti
  • Cottura: 3-4 Ore
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Medio

Note

2,5 / 5
Grazie per aver votato!
secondi piatti

Informazioni su Elena food2share

Ciao a tutti. Una piccola presentazione e' d'obbligo. Sono Elena, vivo in Friuli Venezia Giulia, non sono una chef ma solamente una persona a cui piace cucinare piatti facili e soprattutto che appaghino l'anima e lo spirito. Ho avuto la fortuna di viaggiare molto, principalmente in Asia, e cosi ho potuto conoscere, scoprire ed utilizzare tanti ingredienti che forse al pubblico italiano sono ancora sconosciuti. Questo è il mio mio viaggio quotidiano nella cucina che spero di poter condividere con tutti voi. Il cibo è condivisione, la condivisione è una bellissima forma di umanità ed amicizia. Lasciate pure i vostri commenti, BUON APPETITO

Precedente La mia caponata di melanzane Successivo Umido di mare

Lascia un commento