Pollo al forno alle erbe e limone (cotto a bassa temperatura)

Sono sicura che tutti sanno fare un pollo arrosto al forno!

Tuttavia, non sempre le cose più semplici sono le più scontate. Spesso il pollo risulta  pallido, poco colorito, con la pelle non croccante o di scarso sapore in tutte le  sue parti. Quindi capita che a qualcuno arrivi un pezzo molto gustoso e a qualcun’altro uno insipido e secco.

A differenza di molte ricette, io lo cuocio a bassa temperatura seguendo la regola del barbecue e per un tempo più lungo. Questo per evitare troppi schizzi di grasso di pollo nel forno. Poi finisco la cottura con il grill ventilato.

RICORDATEVI DI TOGLIERE IL POLLO DAL FRIGORIFERO ALMENO UN’ORA PRIMA DELLA COTTURA!

Se avete la fortuna di trovare un pollo ruspante di almeno due chilogrammi ( e non quelle povere creaturine che si trovano al supermercato) seguite questa ricetta e vedrete che il pollo al forno diventerà il vostro cavallo di battaglia.

INGREDIENTI:

  • un pollo intero di almeno due kg.
  • un limone
  • 3 spicchi d’aglio in camicia
  • foglie di salvia
  • rametti di timo e rosmarino
  • sale -pepe -olio e.v.o

PROCEDIMENTO

Accendete il forno a 200° e portatelo a temperatura.

Nel frattempo fiammeggiate e lavate il pollo.

Preparate un trito aromatico con le erbe, uno spicchio di aglio, sale, pepe e olio di oliva. Lasciate da parte due rametti di timo e rosmarino.

Con questo intingolo insaporite il pollo dall’interno, cercando di arrivare fino sotto la pelle, se possibile. Massaggiatelo ed insaporitelo anche all’esterno.

Con una forchetta bucherellate il limone ben lavato ed inseritelo bene nella cavità del pollo. Infilateci dentro anche uno spicchio d’aglio in camicia e i rametti di timo e rosmarino.

Legate cosce ed ali e ponetelo capovolto (il petto cuoce prima delle cosce) in una pirofila da forno unta con pochissimo olio. La pelle del pollo rilascerà molto grasso.

Abbassate la temperatura del forno a 160° ed infornate. Ogni tanto irroratelo con  l’intingolo che si formerà, così non risulterà secco.

Ci vorrà circa un’oretta e quaranta minuti per la cottura del pollo. Normalmente è cotto quando il petto raggiunge la temperatura interna di circa 62° gradi.

L’ultima mezz’ora passatelo sotto il grill ventilato per rendere la pelle croccante e saporita.

 

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 1 ora e quaranta Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Economico

Note

1,7 / 5
Grazie per aver votato!
secondi piatti

Informazioni su Elena food2share

Ciao a tutti. Una piccola presentazione e' d'obbligo. Sono Elena, vivo in Friuli Venezia Giulia, non sono una chef ma solamente una persona a cui piace cucinare piatti facili e soprattutto che appaghino l'anima e lo spirito. Ho avuto la fortuna di viaggiare molto, principalmente in Asia, e cosi ho potuto conoscere, scoprire ed utilizzare tanti ingredienti che forse al pubblico italiano sono ancora sconosciuti. Questo è il mio mio viaggio quotidiano nella cucina che spero di poter condividere con tutti voi. Il cibo è condivisione, la condivisione è una bellissima forma di umanità ed amicizia. Lasciate pure i vostri commenti, BUON APPETITO

Precedente Crostata con crema e ciliegie al naturale Successivo Orate al forno semplici e saporite

Lascia un commento