Babaganoush -caviale di melanzane

Ha un nome così simpatico ed insolito che non può non essere un piatto che ispira curiosità.

Arriva dalla gastronomia mediorientale e nordafricana ed è molto simile al più famoso Hummus di ceci.

Il Babaganoush viene invece preparato con melanzane cotte al forno o alla griglia e frullato a crema con l’aggiunta di spezie ed aromi.

SErvitelo con il pane Pita, con pane bruscato o con cruditè di verdure.

INGREDIENTI

  • due grosse melanzane ( circa 700 gr.)
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaino di cumino in polvere
  • 4 cucchiai di tahina (crema di semi di sesamo)
  • succo di limone
  • sale-olio e.v.o
  • due foglie di menta tritate (facoltativo)

          PER GUARNIRE paprika-semi di sesamo tostati

 

PROCEDIMENTO

Lavate le melanzane ed eliminate  il picciolo. Tagliatele a metà per il lungo e disponetele sulla placca del forno.

Irroratele con un filo di olio e cuocetele in forno caldo 200° finoa che la polpa non sarà morbida.

Senza scottarvi, togliete la polpa con un cucchiaio e mettetela in una ciotola.

Aggiungete la crema tahina, l’aglio tritato, il cumino, il succo di limone e se vi piace la menta spezzettata.

Frullate emulsionando con olio e.v.o fino ad ottenere una crema fluida ed abbastanza liscia. Aggiustate di sale e pepe e servite a vostro piacimento.

  • Preparazione: 8 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Medio

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
antipasti

Informazioni su Elena food2share

Ciao a tutti. Una piccola presentazione e' d'obbligo. Sono Elena, vivo in Friuli Venezia Giulia, non sono una chef ma solamente una persona a cui piace cucinare piatti facili e soprattutto che appaghino l'anima e lo spirito. Ho avuto la fortuna di viaggiare molto, principalmente in Asia, e cosi ho potuto conoscere, scoprire ed utilizzare tanti ingredienti che forse al pubblico italiano sono ancora sconosciuti. Questo è il mio mio viaggio quotidiano nella cucina che spero di poter condividere con tutti voi. Il cibo è condivisione, la condivisione è una bellissima forma di umanità ed amicizia. Lasciate pure i vostri commenti, BUON APPETITO

Precedente Tabbouleh - insalata mediorientale di grano spezzato Successivo Polpette di pollo e basilico con chutney speziato di peperoni

Lascia un commento