Agnello arrosto al forno con limone e rosmarino

Non è vero che l’agnello si deve cucinare solamente a Pasqua!

Amo le carni ovine e mi dispiace moltissimo che da noi si trovano con più facilità nel periodo pasquale. Se fosse per me, mangerei agnello e capretto una volta alla settimana ma, purtroppo  spesso questa carne di vende a prezzi esorbitanti che un budget familiare non è in grado di supportare.

Questa è una ricetta classica e semplice, che ho imparato da mia madre, quando ancora cucinava l’agnello. Poi si è fatta toccare il cuore dalla campagna animalista e si è rifiutata di prepararlo.

INGREDIENTI:

  • 1,5 kg di agnello a pezzi
  • due spicchi d’aglio
  • scorza grattugiata di un limone
  • succo di un limone
  • burro
  • sale-pepe
  • una tazzina di marsala da cucina
  • rosmarino in abbondanza

PROCEDIMENTO

Mettete a marinare la carne d’agnello in una terrina con il succo del limone, la scorza grattugiata, gli spicchi d’aglio a pezzi e tanto, tanto rosmarino.

NON SALATE!! Mescolate con le mani, coprite con della pellicola e lasciate marinare in frigorifero per tutta la notte.

Quando decidete di cucinarlo, togliete i pezzi di carne dalla marinata e fateli rosolare con due cucchiai di burro in uno stampo adatto alla cottura in forno.

Solo a questo punto aggiungete il sale ed il pepe.

Scaldate il forno a 200° modalità statica.

Disponete altri rami di rosmarino sulla carne d’agnello rosolata, bagnate il tutto con il marsala da cucina ed infornate per circa 40 minuti, badando di rigirare i pezzi e di irrorarli ogni tanto con i liquidi che si formeranno.

Quando la carne ha assunto un bell’aspetto croccante e dorato, coprite lo stampo con un foglio di carte alluminio e continuate la cottura per circa  20 minuti.

 

  • Preparazione: 10 più il tempo necessario per la marinatura Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Medio

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
secondi piatti

Informazioni su Elena food2share

Ciao a tutti. Una piccola presentazione e' d'obbligo. Sono Elena, vivo in Friuli Venezia Giulia, non sono una chef ma solamente una persona a cui piace cucinare piatti facili e soprattutto che appaghino l'anima e lo spirito. Ho avuto la fortuna di viaggiare molto, principalmente in Asia, e cosi ho potuto conoscere, scoprire ed utilizzare tanti ingredienti che forse al pubblico italiano sono ancora sconosciuti. Questo è il mio mio viaggio quotidiano nella cucina che spero di poter condividere con tutti voi. Il cibo è condivisione, la condivisione è una bellissima forma di umanità ed amicizia. Lasciate pure i vostri commenti, BUON APPETITO

Precedente Sbriciolata con ricotta e marmellata di fragole Successivo Curry rosso di manzo con cavolo Bok Choy

Lascia un commento