Crostino di bacalà mantecato e carciofi crudi

Crostino di bacalà mantecato e carciofi crudi. Ho voluto provare……abbinamento insolito ma azzeccato. E’ molto importante che i carciofi siano freschissimi e teneri, ho usato i botoli di Sant’Erasmo, una specialità tutta veneziana….L’idea è nata per utilizzare del bacalà mantecato che avevo in più…L’ho spalmato su 2 fette di pane tostato e completato con l’insalatina di carciofi crudi. Nuovo e sfizioso…
Ps: Bacalà con una sola “C” nel rispetto della tradizione veneziana.

Leggi anche:
Bacalà mantecato
Castraure di Sant’Erasmo in insalata

Crostino di bacalà mantecato e carciofi crudi - Così cucino io
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 cucchiaibacalà mantecato
  • 2carciofi freschi e teneri adatti al crudo
  • q.b.olio extravergine di oliva
  • 1 pizzicopepe
  • 1 pizzicosale
  • qualchegoccia di limone
  • q.b.prezzemolo tritato
  • 2 fettepane casareccio
Crostino di bacalà mantecato e carciofi crudi

Strumenti

  • Tostapane

Preparazione

  1. Crostino di bacalà mantecato e carciofi crudi - Così cucino io

    Tostare le fette di pane in forno o nel tostapane.

    Spalmare ogni fetta di bacalà mantecato.

    Eliminare le foglie esterne e più dure dei carciofi e tagliare la parte interna e i cuoricini a fettine sottili immergendole man mano in acqua e ghiaccio acidulata con succo di limone. Asciugarle e condirle con olio extravergine di oliva, sale, pepe e poco prezzemolo tritato.

    Completare i crostoni con le fettine di carciofo condite e qualche goccia di succo di limone.

    Servire e…

    Buon appetito!

Ancora un consiglio…..

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.