Pasta frolla

Pasta frolla. E’ una delle preparazioni di base più usate in pasticceria, basta pensare alla crostata di frutta o di marmellata, alla classica torta della nonna, ai classici frollini così versatili nelle loro molteplici forme (Natale, Pasqua…) o al tradizionale dolce veneziano il San Martin fatto interamente di frolla e decorato con confettini…..La versione originale della frolla non prevede lievito anche se qualche volta, in qualche particolare preparazione una piccola aggiunta di polvere lievitate non guasta….

Pasta frolla - Così cucino io
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • PorzioniPer una crostata
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Prima versione

  • 300 gFarina 00
  • 150 gBurro
  • 120 gZucchero
  • 1Uovo
  • 1Tuorlo
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoVaniglia in polvere
  • 1 cucchiainobuccia di limone grattugiata

Seconda versione (Montersino)

  • 250 gFarina 00
  • 150 gBurro freddo
  • 100 gZucchero a velo
  • 2Tuorli
  • 1 bustinaVanillina
  • 1Sale

San Martin

  • 500 gFarina 00
  • 250 gBurro
  • 220 gZucchero
  • 2Uova intere
  • 1 pizzicoVaniglia in polvere
  • 1 pizzicoSale
  • 1 cucchiaiobuccia grattugiata di limone
  • 1 bicchierinoRum

Frolla con il lievito

  • 300 gFarina 00
  • 100 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1Uovo
  • 1 bustinalievito
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoVaniglia in polvere

Strumenti

Pasta frolla
  • Spianatoia
  • Mattarello
  • Impastatrice

Preparazione

Pasta frolla
  1. Pasta frolla - Così cucino io

    Prima versione:

    Disporre la farina setacciata con il sale a fontana, aggiungere nel “cratere” lo zucchero, il burro freddo a dadini e le uova. Impastare velocemente partendo dal centro e amalgamando gradatamente la farina e lo zucchero. Formare una palla e metterla a riposare in frigo per circa un’ora.

    La versione originale non prevede lievito anche se a volte, in qualche particolare preparazione una piccola aggiunta di polvere lievitate non guasta….

    Per ottenere la frolla al cacao basta sostituire 20 gr. di farina con 20 gr. di cacao amaro.

  2. Crostata da infornare-Così cucino io

    Seconda versione (Montersino):

    Nella planetaria o robot da cucina mettere la farina setacciata con il burro a dadini, lo zucchero a velo, la vanillina, il sale e i tuorli d’uovo. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, avvolgerlo in pellicola trasparente e farlo riposare in frigo per circa un’ora.

  3. Pasta frolla - Così cucino io

    Per ottenere la frolla al cacao basta sostituire 15 gr. di farina con altrettanti di cacao amaro.

  4. Pasta frolla - Così cucino io

    San Martin: procedere come per la prima versione.

  5. Pasta frolla - Così cucino io

    Frollini: Dosi e procedimento del San Martin.

  6. Crostata di amaretti - Così cucino io

    Frolla con il lievito:

    Impastare velocemente gli ingredienti, formare una palla e farla riposare in frigo avvolta in pellicola per 30 minuti. 

Consiglio del giorno

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.