Risi e bisi

Risi e bisi. E’ un piatto tradizionalmente veneto. La mia versione non rispetta esattamente la tradizione che prevede una pietanza più “brodosa”, quasi una minestra, ma vi assicuro che questo semplicissimo morbido risottino è veramente una delizia.


Leggi anche:


Risotto di piselli e pancetta


Passatina di piselli con pasta  

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Risi e bisi

risotto

  • 1 kgpiselli freschi
  • 300 griso vialone nano
  • 1cipolla bianca (piccola)
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicoPepe nero
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.parmigiano reggiano grattugiato
  • 60 gburro
  • q.b.brodo vegetale
  • 1 cucchiaiolatte

brodo vegetale

  • 100 gbaccelli dei piselli
  • 1carota
  • 1cipolla
  • 1 costadi sedano (con qualche foglia)
  • q.b.sale
  • q.b.Pepe
  • 1 fogliaalloro
Risi e bisi

Strumenti

  • Casseruola dai bordi alti
Risi e bisi – Così cucino io

Preparazione

  1. Risi e bisi - Così cucino io

    Sgranare i piselli e sciacquarli.

    Lavare un pugno di baccelli che serviranno per la preparazione del brodo vegetale. (Facoltativo)

    Preparare il brodo vegetale facendo bollire, per 20-30 minuti, sedano, carota, cipolla, alloro e qualche baccello dei piselli. Insaporire con sale e pepe e filtrare. Mettere il brodo sul fuoco e tenerlo pronto in ebollizione.

    Soffriggere, dolcemente, la cipolla tritata in olio, versare i piselli, far insaporire, bagnare con poco brodo e cuocere per circa 10 minuti. Aggiungere il riso, insaporire con sale e pepe e portarlo a cottura, aggiungendo il brodo a poco a poco, mescolando continuamente (20 minuti circa).

    A fine cottura, il risotto dovrà risultare morbido e cremoso.

    Aggiungere il burro, il latte e il prezzemolo tritato. Spolverare con parmigiano grattugiato (io lo servo solo a parte), mescolare, mettere il coperchio e far riposare per 2-3 minuti. Servire con altro parmigiano a parte e……

    Buon appetito!

    NB: Per chi piace, si può lasciare un po’ brodoso, la ricetta originale prevede che sia quasi una densa minestra da consumare con il cucchiaio, oggi però, ho preferito restringere la parte liquida e fare proprio un risotto!

Consiglio del giorno…

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook COSI’ CUCINO IO.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Risi e bisi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.