Krapfen alla crema

Krapfen alla crema chantilly.  Carnevale….gran parata di maschere e gran parata di fritti….Oggi, dopo tre anni ho rifatto i krapfen alla crema…..una vera delizia…..

Leggi anche:

Frittelle di carnevale con la crema

 

Krapfen alla crema chantilly - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    10 minuti + lievitazione minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    16 pezzi

Ingredienti

krapfen

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina manitoba
  • 75 g zucchero
  • 80 g burro (morbido)
  • 125 g latte fresco intero
  • 125 g acqua
  • 7 g lievito di birra liofilizzato
  • 1 pizzico sale
  • 1 bustina vanillina
  • q.b. buccia di limone (grattugiata)

Crema chantilly

  • 500 ml latte
  • 4 tuorli d’uovo
  • 1 cucchiaino sale
  • 100 g zucchero
  • 60 g maizena
  • 1 buccia di limone
  • 1 pizzico vaniglia in polvere
  • 2 g colla di pesce
  • 250 g panna fresca
  • 1 cucchiaio zucchero a velo

per friggere

  • 1 l olio di semi di arachide

per completare

  • q.b. zucchero a velo

Preparazione

  1. Krapfen alla crema chantilly.

    Krapfen:

    Mescolare le farine con il lievito, versarle nell’impastatrice, aggiungere lo zucchero, il burro a pezzettini, i tuorli d’uovo e la buccia di limone grattugiata e impastare, aggiungendo, man mano, l’acqua e il latte tiepidi mescolati assieme al sale. Quando l’impasto risulta omogeneo e compatto, farlo riposare in un luogo caldo, coperto da pellicola, per circa 2 ore. Riprendere l’impasto e stenderlo, con il matterello, ad un cm. di altezza.

    Ritagliare con il coppapasta (o con un bicchiere) dei dischi del diametro di 7-8 cm., coprirli con un tovagliolo e farli riposare finchè raddoppiano di volume (circa 2 ore).

    Friggere i dischi in olio caldo (170°) scolarli su carta assorbente e farli raffreddare.

    Crema chantilly:

    Montare in un pentolino i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Amalgamare la maizena, mescolare delicatamente e aggiungere il latte precedentemente scaldato con la buccia di limone.

    Cuocere, mescolando continuamente, fino a che la crema di addensa e vela il cucchiaio. Profumare con la vaniglia e unire la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda. Amalgamare bene.

    Far raffreddare la crema in acqua e ghiaccio.

    Montare la panna e aggiungerla, delicatamente alla crema pasticcera.

    Farcire i Krapfen con la crema chantilly bucandoli di lato, utilizzando la sac a poche con il beccuccio lungo.

    Disporre i krapfen alla crema su un piatto da portata cosparsi di abbondante zucchero a velo e….buon Carnevale!

Consiglio del giorno….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook COSI’ CUCINO IO

Precedente Bruschette di trippa alla veneta Successivo Coniglio in salmì (ricetta rivisitata)

14 commenti su “Krapfen alla crema

  1. lericetteditina il said:

    Ma che belli!!immagino solo il superbo sapore!!brava elena

  2. mamma mi che belli..e chissà che bontà..se ti va passa da me..io ho postato le frittelle di riso..

  3. accipicchia che golosità, ancora non li ho fatti, ho paura di mangiarli tutti in un sol boccone!

  4. accipicchia che golosità, ancora non li ho fatti, ho paura di mangiarli tutti in un sol boccone!

  5. che buone…. le ho fatte anch’io ma le ho tagliate basse e in cottura non si sono gonfiate!!!! buona serata
    p.s.: ma hai una maschera x il carnevale? mi piacerebbe tanto venire x il carnevale ,ma la massa mi fa paura!forse il prossimo annoo magari faccio un giro in primavera….ti faccio un fischio 🙂

  6. @ Grazia: No, una volta mi vestivo in maschera; adesso è impossibile girare per Venezia in questo periodo. Troppa confusione, troppa gente. Pensa che noi veneziani ci rintaniamo in casa durante i giorni clou del carnevale! C’è chi sceglie di andare in montagna o in vacanza proprio in questo periodo……….per evitare la confusione. Buona serata anche a te

  7. A riguardarli mettono ancora più voglia, stavolta mi sa che li faccio sul serio!!!
    Ciao buon inizio settimana.

  8. Dai Ornella falli e fatti una bella scorpacciata! Ma sbrigati, la Quaresima è alle porte…..Buona serata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.