Crea sito

Giardiniera in agrodolce “Lauretta”

Giardiniera in agrodolce Lauretta. Non può mancare al pranzo di Natale come accompagnamento al gran bollito misto. Ho avuto la ricetta, qualche anno fa, dalla titolare di un agriturismo trevisano, Lauretta. Un mix di peperoni di vario colore, cavolfiore, carote. Successivamente io ho adattato lo stesso agrodolce anche al radicchio trevisano e alle zucchine. Veloce, facile e molto appetitosa, adatta come antipasto, come accompagnamento a bolliti, o abbinata a salumi per uno spuntino…

 

Giardiniera in agrodolce Lauretta - Così cucino io
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 3 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3-4 vasetti
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 3-4 carote
  • 1 cavolfiore (piccolo)
  • 2-3 peperoni (rosso giallo e verde)
  • 2 cespi radicchio tardivo di Treviso
  • 1 l aceto bianco
  • 3 bicchieri olio di semi di arachide (o girasole)
  • 1 cucchiaio sale fino
  • 3 cucchiai zucchero

Preparazione

  1. Giardiniera Lauretta - Così cucino io

    Giardiniera in agrodolce Lauretta.

    Portare a bollore l’ aceto bianco con l’olio di semi di arachide, lo zucchero e il sale.

    Cavolfiore, peperoni e carote:

    Tagliare le verdure a pezzetti, usando per le carote un coltello a lama dentellata per un effetto più simpatico. Tuffarle nella salamoia e far bollire per 3 minuti. Scolare le verdure, sistemarle in vasetti di vetro, far raffreddare il liquido, versarlo sulle verdure e chiudere i vasetti.

    Radicchio di Treviso:

    Preparare la salamoia come precedentemente, riducendo le dosi degli ingredienti a metà.

    Dividere il radicchio in piccoli ciuffi e stenderlo in una pirofila.  Coprirlo con il liquido bollente e aspettare 3 minuti. Scolare, mettere i cespi nei vasetti, far raffreddare il liquido e ricoprire il radicchio. Chiudere i vasetti con il coperchio.

    La giardiniera si può consumare da subito oppure è possibile conservarla  un paio di settimane in frigo.

    Buon appetito!

Consiglio…

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

4 Risposte a “Giardiniera in agrodolce “Lauretta””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.