Petto di tacchinella ripieno al prosecco, ricetta per le feste

Il tacchino a Natale è d’obbligo…Quest’anno cucinerò, per ragioni di comodità, invece della tacchinella intera, solo il petto arrotolato in un ricco ripieno preparato direttamente dal mio macellaio. Un perfetto mix di manzo, maiale, carni bianche e mortadella macinati, avvolto in una fetta di petto di tacchinella per un rotolo gustosissimo…….

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    2 ore
  • Porzioni:
    10-12 porzioni
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 1 rotolo di tacchinella ripieno (già preparato dal macellaio)
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 1 mazzetto salvia rosmarino timo
  • 1 spicchio aglio
  • 1 bicchiere prosecco
  • 1 pizzico Pepe
  • q.b. sale

Preparazione

  1. Petto di tacchinella ripieno al prosecco, ricetta per le feste.

    NB: Il rotolo viene già preparato dal macellaio. Il petto di tacchinella ben appiattito viene farcito con un mix di carne macinata di maiale, manzo, carni bianche e mortadella e chiuso a rotolo.

    Rosolare l’aglio nell’olio, adagiare nella pentola il rotolo di tacchinella, farlo insaporire e prendere colore sul gas.

    Aggiungere il mazzetto aromatico, pepe e sale, bagnare con un calice di prosecco, farlo evaporare e mettere in forno a 180° coprendo con un coperchio o carta stagnola.

    Cuocere per circa 2 ore, rigirando il rotolo ogni mezz’ora circa e togliendo in fine cottura il coperchio affinchè la carne prenda un bel colore dorato.

    Togliere il rotolo dalla pentola, farlo intiepidire, addensare il sugo se necessario, filtrarlo e metterlo in una coppetta.

    Affettare la tacchinella ripiena, condirla con qualche cucchiaio di sugo e servire con altro sugo a parte.

    Buon appetito!

Ancora un consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

Precedente Casette segnaposto per la tavola di natale Successivo Leccia alla griglia in salsa citronette

2 commenti su “Petto di tacchinella ripieno al prosecco, ricetta per le feste

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.