Torta di mele profumata all’amaretto

Torta di mele profumata all’amaretto. Arriva settembre, arrivano le mele nuove e arriva puntuale la voglia di una confortevole torta alle mele. Le torte di mele……Si assomigliano tutte, ma ogni torta è diversa, basta un piccolo particolare, un profumo in più e la classica torta di mele acquista, ogni volta, una marcia in più…..Questa ricetta è una variazione della Torta di mele semplice  che ogni anno preparo a settembre con le prime mele della stagione, stavolta ho aggiunto qualche goccia di liquore all’amaretto e amaretti sbriciolati….Un’altra torta di mele……

Leggi anche:

Torta di mele Nonna Papera

Torta di mele senza grassi

Torta di mele finissima

Torta morbida di mele

Torta di yogurt alla mele

Plumcake alla panna montata con mele

Sbriciolata di mele

Tortine di mele

Mattonella di mele

 

Torta di mele profumata all'amaretto - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    8-10 fette
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 3 mele novelle (io gala)
  • 250 g farina 00
  • 120 g burro
  • 2 uova
  • 150 g zucchero semolato
  • 1 bicchiere latte (scarso)
  • 1 bustina lievito
  • 1 pizzico vanillina in polvere
  • 1 pizzico sale
  • 1 cucchiaino buccia grattugiata di limone
  • 1 cucchiaio liquore all’amaretto
  • 15-20 amaretti

Preparazione

  1. Pelare le mele e tagliarne due a dadini e una a spicchi piuttosto sottili. Metterle in una ciotola irrorate da poco succo di limone e tenerle da parte.

    Sbriciolare grossolanamente gli amaretti e metterli da parte.

    Lavorare a crema lo zucchero con il burro, aggiungere le uova (uno alla volta) e amalgamare bene. Unire vaniglia, sale, buccia di limone grattugiata, liquore all’amaretto e la farina setacciata con il lievito alternando con il latte (smettere l’aggiunta di latte quando il composto sarà sufficientemente morbido e cadrà pesantemente dal mestolo).

    Aggiungere i dadini di mela, amalgamare con cura e versare il composto in uno stampo apribile da 24 cm. di diametro imburrato e infarinato o trattato con lo staccante per torte (qui la ricetta). Lisciare la superficie della torta con il dorso di un cucchiaio bagnato di latte, cospargere di amaretti sbriciolati e completare con le mele a spicchi disposte a raggiera.

    Cospargere con altri amaretti sbriciolati e infornare a 175° per un’ora circa.

    Sfornare, lasciar intiepidire e sformare la torta, cospargere di zucchero a velo e servire…..

    Buon appetito!

Consiglio del giorno…….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io.

Precedente Risotto di telline Successivo Farfalle al profumo di mare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.