Risotto porri e speck

Risotto porri e speck. Ho letto la ricetta di un semplice, ma curatissimo risotto di porro su una rivista di cucina e ho pensato di riproporla con l’aggiunta di speck a dadini per donargli un po’ di grinta….Delicato il gusto del porro, grintoso lo speck…..Buono davvero…

Leggi anche:

Risotto pomodoro e porri

Risotto alle verdure

Risotto porri e speck - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 150 g riso carnaroli
  • 1 porro
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 750 ml brodo vegetale
  • mezzo bicchiere vino bianco secco
  • 60 g speck (tagliato a dadini)
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico pepe
  • q.b. burro
  • 1 cucchiaio latte
  • q.b. parmigiano grattugiato

Preparazione

  1. Risotto porri e speck - Così cucino io

    Risotto porri e speck.

    Rosolare, a fuoco basso, in un padellino antiaderente, senza condimento, lo speck a dadini; eliminare il grasso in eccesso e tenere da parte al caldo.

    Tritare molto sottilmente le guaine interne del porro (tenendo da parte la parte più verde per la decorazione del piatto) e soffriggerla in poco olio evo,  aggiungere il riso e tostarlo a fuoco vivace.

    Bagnare con il vino bianco, farlo evaporare. insaporire con sale e pepe e portare a cottura il riso aggiungendo, a poco a poco, il brodo vegetale bollente, evitando di aggiungerne altro se prima il precedente non è stato completamente assorbito (20 minuti circa).

    Lontano dal fuoco, aggiungere lo speck,  il burro, il latte, parmigiano grattugiato a piacere e mantecare per ottenere l’effetto all’onda.

    Coprire con un coperchio, far riposare il risotto un paio di minuti e servire….

    Buon appetito!

Ancora un consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  Così cucino io

 
Precedente Befanini Successivo Carote e zucchine trifolate

Lascia un commento