Lingua fredda in salsa verde aromatica

Lingua fredda in salsa verde aromatica. Piatto tipicamente estivo. Preparato qualche ora prima e lasciato in frigo ad insaporirsi per un risultato veramente appetitoso, rinfrescante, anticaldo…..

Leggi anche:

Vitello tonnato

Vitel tonnè economico

Manzo freddo in salsa di capperi

 

Lingua fredda in salsa verde - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • lingua di manzo (dalla parte della punta) 1/2 kg
  • aromi da brodo (sedano carota cipolla) q.b.
  • grano di pepe nero qualche
  • alloro 1 foglia
  • sale grosso q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • prezzemolo abbondante
  • basilico qualche foglia
  • uovo sodo 1
  • sale fino 1 pizzico
  • pepe nero macinato 1 pizzico
  • acciughe sott’olio 2 filetti
  • cappero qualche
  • aceto di vino bianco goccia

Preparazione

  1. Preparare un brodo vegetale facendo bollire nella pentola a pressione (senza coperchio), il sedano, la carota la cipolla e l’alloro in acqua salata con sale grosso.

    Immergere la lingua nel brodo bollente, chiudere la pentola e cuocere per 40 minuti dal sibilo. Far raffreddare la carne nel suo brodo, scolarla, togliere la pelle, tamponarla con carta da cucina e tagliala a fettine sottili.

    Passare al robot il prezzemolo, il basilico, il tuorlo d’uovo sodo, i capperi, le acciughe sott’olio allungando con olio extravergine di oliva e pochissima acqua fredda il composto fino ad ottenere una salsa fluida. Aggiustare di sale e pepe.

    Ridurre in minuscoli pezzetti l’albume d’uovo sodo e aggiungerli alla salsa.

    Disporre le fettine di lingua in un piatto da portata alternate alla salsa verde, aggiungendo, se necessario un filo di olio, coprire e conservare in frigo fino al momento di servire con contorno a base di patate a vapore e altra salsa verde a parte.

    Buon appetito!

     

Un consiglio…

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook  COSI’ CUCINO IO

 
Precedente Zucchine croccanti al forno Successivo Vitello tonnato

Lascia un commento