Tagliolini capesante e fiori di zucca con burro di cacao

Tagliolini capesante e fiori di zucca con burro di cacao. Capesante freschissime e ultimi fiori di zucca della stagione per un primo piatto prezioso e raffinato. Non ho fatto le tagliatelle a mano, ho usato dei tagliolini secchi all’uovo che ho comprato al supermercato e che hanno egregiamente sostituito la pasta fatta in casa.

Al posto del burro classico, per la “mantecatura” finale, ho usato per la prima volta, il burro di cacao, dal gusto neutro, consigliato perché più sano rispetto agli altri grassi, e naturale al 100%.

Ottimo risultato per un primo piatto da applausi!

Tagliatelle capesante e fiori di zucca - Così cucino io
Tagliatelle capesante e fiori di zucca – Così cucino io

Ingredienti (2 persone)

140 gr. di tagliolini secchi all’uovo

5 cape sante

6 fiori di zucca

mezzo scalogno

una spruzzata di prosecco

q.b. di olio extravergine di oliva

sale e pepe

3-4 quadretti di burro di cacao (in alternativa una noce di burro classico)

q.b. di prezzemolo tritato

una foglia di alloro

Capesante e fiori di zucca - Così cucino io
Capesante e fiori di zucca – Così cucino io

 Togliere le capesante dalla conchiglia, pulirle e tagliarle a pezzi.

Scaldare leggermente l’olio e aggiungere le capesante, rosolarle, bagnarle con una spruzzata di prosecco, salarle, aromatizzarle con la foglia di alloro e cuocerle per qualche minuto, finchè il condimento restringe e i molluschi coloriscono leggermente. Tenerle da parte al caldo.

Togliere il pistillo ai fiori di zucca, sciacquarli velocemente, asciugarli e tagliarli a pezzi lasciandone 2 interi.

In un padellino soffriggere dolcemente lo scalogno tritato in poco olio e farvi rosolare i fiori di zucca, insaporirli con sale e pepe e mescolarli alle capesante, tenendo da parte i due interi.

Cuocere i tagliolini al dente in acqua bollente salata, scolarli, versarli nel sugo di capesante e fiori di zucca e spadellare unendo 3-4 quadretti di burro di cacao (in alternativa burro classico) e q.b. di acqua di cottura della pasta.

Completare con prezzemolo tritato, una generosa macinata di pepe nero e servire decorando ogni piatto con un fiore di zucca intero.

Buon appetito!

[avatar user=”eleme” size=”thumbnail” align=”center” link=”attachment” target=”_blank”]Semplicità e tradizione in tavola[/avatar]

 

Precedente Peperoni verdi e melanzane in tegame Successivo Torta facile senza bilancia alla vaniglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.