Farfalle al profumo di mare

Farfalle al profumo di mare. La base per il sugo di pesce richiama i tagliolini al sugo di calamari. Questa volta, però, c’è qualcosa in più: un mestolo di fumetto di scorfano (va bene anche brodo di altro pesce) e la cottura della pasta per metà in tegame, quasi fosse un risotto. Il fumetto di pesce rilascia più gusto e l’amido della pasta regala alla preparazione una gustosa “cremina”  che ancora adesso, sono le 10 del mattino, mi fa venire l’acquolina in bocca…..

Farfalle al profumo di mare - Così cucino io
Farfalle al profumo di mare – Così cucino io

Ingredienti:

300 gr. di farfalle

4-6 calamaretti

uno spicchio di aglio

6 cucchiai di olio extravergine di oliva

mezzo bicchiere di prosecco (o normale vino bianco secco)

250 gr. di polpa di pomodoro

sale e pepe

olio al peperoncino

q. b. di fumetto di pesce

una foglia di alloro

prezzemolo tritato

Farfalle al profumo di mare - Così cucino io
Farfalle al profumo di mare – Così cucino io

Pulire dalle interiora, togliere occhi e bocca ai calamari, lavarli, dividere la sacca dai tentacoli riducendoli, eventualmente, in pezzi più piccoli.

Soffriggere dolcemente l’aglio nell’olio, eliminarlo e aggiungere il pesce. Mescolare, sfumare con il vino, farlo evaporare, salare, insaporire con un pizzico di pepe e unire la polpa di pomodoro, la foglia di alloro e un mestolo di fumetto di pesce. Coprire con il coperchio metà e far cuocere per 12 minuti circa.

Mettere a cuocere le farfalle in acqua salata.

Allungare il sugo con un mestolo di acqua di cottura della pasta e scolare le farfalle molto al dente tuffandole direttamente nel sugo. Spadellare e mescolare continuamente, aggiungendo, quando necessario, altra acqua di cottura  finchè la pasta sarà cotta e il sugo ben ristretto.

Completare con un giro d’olio al peperoncino (o normale), abbondante prezzemolo tritato e…..

Buon appetito!

[avatar user=”eleme” size=”thumbnail” align=”center” link=”attachment” target=”_blank”]Semplicità e tradizione in tavola[/avatar]

Precedente Perariccio Successivo Filetto di maiale alla birra scura

4 commenti su “Farfalle al profumo di mare

  1. Fulvio il said:

    Io di solito uso il fumetto di pesce granulare (non c’è molto mare, in mezzo alle montagne); tu cosa usi?
    CIAO

  2. Io di solito me lo faccio in casa con le lische e le teste dei pesci e lo tengo in freezer.
    Qui ho usato un fumetto di scorfano preparato la settimana scorsa. Qui pesce ce n’è in
    abbondanza……
    Ciao

  3. Grazie Laura, pensa che l’avevo provata per caso utilizzando degli avanzi; è andata a finire che l’ho preparata spesso cuocendo apposta sia calamari che fumetto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.