Frollini alla marmellata di ciliegie

Frollini alla marmellata di ciliegie. Buonissimi. Ho preso la ricetta da Sofia del Blog Golosofia che seguo spesso con interesse. Li ho fatti per la prima volta utilizzando marmellata di ciliegie fatta in casa l’estate scorsa. Senz’altro li rifarò ancora, userò una marmellata più soda, questa di ciliegie, essendo senza pectina,  è troppo fluida per questi biscottini ed è stata assorbita dalla frolla in cottura, compromettendone l’effetto estetico, ma non quello del gusto…..Infatti questi deliziosi biscotti dovevano far parte della scorta per Natale, ma sono già finiti! Chissà come mai!

Frollini alla marmellata di ciiegie-Così cucino io
Frollini alla marmellata di ciliegie-Così cucino io

Ingredienti:

300 gr di farina 00

150 gr di zucchero a velo

3 tuorli d’uovo

150 gr di burro freddo

1 cucchiaino raso di lievito per dolci

la scorza grattugiata di un limone

un pizzico di vaniglia in polvere

q.b di marmellata di ciliegie

Frolla

Disporre la farina setacciata con il lievito a fontana, aggiungere al centro lo zucchero a velo, il burro freddo a pezzetti, i tuorli, la buccia di limone grattugiata, la vaniglia, e il sale e  lavorare il tutto velocemente con le punta delle dita o con il mixer,   fino ad ottenere una pasta compatta. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigo per circa un’ora.

Una volta fatto riposare l’impasto in frigorifero, formare tante palline, grandi circa come una noce. Disporre tutte le palline (circa 40) sulla leccarda del forno ricoperta da cartaforno distanziate qualche cm. l’una dall’altra.

Con la parte finale di un mestolo di legno, formare, al centro delle palline, un foro e riempirlo di marmellata di ciliegie con l’aiuto di un cucchiaino.

Infornare a 165° funzione ventilata, per 20-25 minuti. Saranno cotti quando i bordi cominceranno a colorire.

Far raffreddare i biscotti e spolverizzarli con zucchero a velo.

Buon appetito!

[avatar user=”eleme” size=”thumbnail” align=”center” link=”attachment”]Semplicità e tradizione a tavola[/avatar]

 

 

 

Precedente Straccetti di pollo al pomodoro, ricetta veloce Successivo Pagnotta alle tre farine con lievito madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.