Gnocchi di zucca e patate al ragù di coniglio

Variazione sul tema gnocchi. Oggi gnocchi di zucca e patate al ragù di coniglio. La cottura del ragù in bianco rende il piatto delicato, ma gustoso allo stesso tempo. L’importante in queste preparazioni è la materia prima: zucca e patate devono essere asciutte, non devono assorbire tanta farina, la fase di impasto deve essere veloce e il composto deve rimanere molto morbido. Il risultato sarà perfetto e gli gnocchi si scioglieranno in bocca…….

Gnocchi di zucca e patate al ragù di coniglio-Così cucino io

Ingredienti: (150 gnocchi circa)

Gnocchi

250 gr. di polpa di zucca già cotta a vapore

500 gr. di patate

un uovo

250 gr. di farina 00 + quella per l’infarinatura durante il taglio

una grattatina di noce moscata

sale

Ragù di coniglio:

2 cosce di coniglio disossate

il fegatino di un coniglio

sedano, carota, cipolla, aglio

q.b. di olio extravergine di oliva

un mazzetto aromatico (salvia, rosmarino, timo)

una foglia di alloro

un chiodo di garofano

sale e pepe

mezzo bicchiere di vino bianco secco

poco aceto 

Gnocchi di zucca e patate al ragù di coniglio-Così cucino io

Lasciare in ammollo le cosce e il fegato di coniglio in acqua e aceto per circa mezz’ora e sciacquare abbondantemente.

Tagliare a piccoli pezzi le cosce e lasciare intero il fegato.

Preparare un trito di sedano, carota, cipolla e aglio e soffriggerlo dolcemente in qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva. Aggiungere nella casseruola i dadini di coscia e il fegato intero, far insaporire, aggiungere il mazzetto aromatico, la foglia di alloro, il chiodo di garofano, sale e pepe e far rosolare. Sfumare con il vino, far evaporare e continuare la cottura, con il coperchio a metà, per circa un’ora, aggiungendo a poco a poco qualche mestolino di acqua calda (meglio ancora brodo vegetale).

Quando il ragù sarà ben amalgamato e ristretto, togliere il mazzetto aromatico e l’alloro, sbriciolare il fegato, rimetterlo nella casseruola e aggiungere poco prezzemolo tritato. Tenere da parte al caldo.

Ragù di conigli-Così cucino io

Pelare le patate e cuocerle a vapore in pentola a pressione, per 10  minuti dal sibilo e passarle, ancora calde, allo schiacciapatate.

Schiacciare la polpa di zucca cotta anch’essa a vapore, a pezzi, in pentola a pressione, per 5-6 minuti dal sibilo e aggiungerla alle patate, mescolando bene.

Aggiungere l’uovo, una grattatina di noce moscata e impastare aggiungendo la farina a poco a poco, finchè l’impasto ne assorbe.

Formare dei rotolini e tagliarli a cilindretti di 2-3 cm. infarinando continuamente il tavolo di lavoro e l’impasto.

Gnocchi patate e zucca

Passare gli gnocchi al rigagnocchi (o grattugia o forchetta) e disporli, man mano,  su un tagliere infarinato fino a completamento della lavorazione.

Gnocchi di zucca e patate al ragù di coniglio-Così cucino io

Portare a bollore una pentola di acqua, aggiungere un po’ di sale grosso  e buttare gli gnocchi, pochi alla volta, raccogliendoli, quando vengono a galla, con la schiumarola e versandoli in una ciotola alternando con il ragù di coniglio.

Cottura gnocchi patate e zucca

Mescolare con delicatezza e servire accompagnando con parmigiano reggiano grattugiato a parte.

Gnocchi di zucca e patate al ragù di coniglio-Così cucino io

Buon appetito!

 

 

Precedente Padellata di verdure allo speck Successivo Ciambella di carote, mandorle e kiwi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.