Crea sito

Risotto pomodoro e porri

Estate al culmine, pieno sole, stagione di pomodoro. Pomodoro da gustare in insalata, in salsa, al gratin, al forno, ripieni, oppure in un fresco risotto. Oggi ho sostituito il classico Risotto pomodoro e sedano, con il più nuovo Risotto pomodoro e porri, piatto perfetto per chi, anche in piena estate, non rinuncia al piacere di un  risottino dal sapore fresco.

Risotto porri e pomodoro-Così cucino io

Ingredienti (4 persone):

300 gr. di riso carnaroli

3-4 pomodori ramati ben maturi

2 porri

q.b. di olio extravergine di oliva

sale e pepe

un litro di brodo vegetale

basilico e prezzemolo tritati

una noce di burro

2 cucchiai di latte

parmigiano reggiano grattugiato

Affettare i porri (parte bianca) e soffriggerlo in poco olio extravergine di oliva, tenendo da parte qualche rondellina per la decorazione del piatto.

Lavare e incidere sulla sommità i pomodori, sbollentarli per qualche minuto in acqua bollente, passarli sotto l’acqua fredda e pelarli. Spremerli per eliminare semi e acqua di vegetazione e tagliarli a pezzettini.

Aggiungere al porro soffritto il pomodoro e farlo scaldare, insaporire con sale e pepe e unire il riso, farlo tostare e portarlo a cottura (circa 20 minuti), unendo, poco alla volta, il brodo vegetale.

A fine cottura, allontanare dal fuoco, condire con una noce di burro e il latte, mettere il coperchio e far riposare 2 minuti. Profumare con prezzemolo e basilico tritati.

Mescolare bene, per ottenere l’effetto all’onda e servire accompagnando, a parte, con formaggio grattugiato, decorando i piatti con qualche rondellina di porro crudo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.