Piselli stufati, ricetta classica

Piselli stufati. Ricetta semplice, classica, di tutti i giorni. In questo periodo, stagione di piselli freschi, li preparo spesso e li utilizzo in mille modi, come contorno, per condire la pasta, nel risotto e per gustosi piatti unici di carne o di pesce………

Piselli stufati-Così cucino io

 

Ingredienti:

Un kg. di piselli

una piccola cipolla bianca

q.b. di brodo vegetale

una presa di sale

un pizzico di pepe

q.b. di olio extravergine di oliva

un cucchiaio di prezzemolo tritato

una noce di burro

 

Sgranare i piselli (eventualmente tenere i baccelli per preparare uno dei piatti più tipici della tradizione veneziana, Risi e bisi ) e sciacquarli sotto lìacqua corrente.

Tritare sottilmente la cipolla e soffriggerla, molto dolcemente, nell’olio, aggiungere i piselli, far insaporire e aggiungere, a filo, un mestolo di brodo vegetale caldo.

Coprire la teglia con un coperchio, tenendolo leggermente scostato dal bordo e far cuocere per circa 20 minuti (dipende anche dalla grossezza dei piselli), aggiungendo, man mano che il fondo asciuga, altro brodo vegetale.

A fine cottura, insaporire con sale e pepe, aggiungere una manciata di prezzemolo tritato e………..pronti in tavola.

Buon appetito!

 

 

Precedente Branzino al forno, datterini e capperi Successivo Spezzatino di pesce spada con piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.