Risotto mimosa

Primi asparagi. Primo risotto di asparagi della stagione. La “mimosa”di uovo sodo in superficie è il tocco in più che dona un aspetto nuovo e un gusto più intenso ad un piatto perfetto per l’otto marzo…….

Risotto mimosa-Così cucino io

Ingredienti: (4 persone)

350 gr. di riso carnaroli

un kg di asparagi verdi

q. b. di brodo vegetale

mezza cipolla bianca (o uno scalogno)

olio extravergine di oliva

sale e pepe

una noce di burro

2 cucchiai di latte

parmigiano reggiano grattugiato

2 uova sode

qualche foglia di prezzemolo

 

Pelare e tagliare a tocchetti gli asparagi, tenendo da parte 12 punte.

Mettere le punte a cuocere nel brodo vegetale finchè sono tenere, toglierle dal brodo e tenerle da parte.

Soffriggere la cipolla tritata in olio, aggiungere gli asparagi a tocchetti, salare, insaporire con pepe e cuocere per 5-6 minuti aggiungendo poco brodo vegetale.

Unire il riso, far tostare e portare a cottura (18-20 minuti), aggiungendo, a poco a poco, il brodo  e mescolando continuamente.

A fine cottura, aggiustare di sale e pepe, aggiungere il burro, il parmigiano e il latte. Far riposare qualche minuto e mantecare all’onda.

Sgusciare le uova sode, tritarle a “mimosa” e condirle leggermente con olio sale e pepe.

Dividere il risotto in porzioni, disporre su ogni piatto 3 punte di asparagi e una cucchiaiata di  mimosa di uovo. Decorare con qualche foglia di prezzemolo e servire…..

Buon appetito!

Precedente Sgombro all'acqua pazza, datterini e patate al vapore Successivo Insalata mista in salsa di acciughe, ricetta primaverile

2 commenti su “Risotto mimosa

  1. Carlo il said:

    Idea originale. Mi piace la composizione del piatto che sicuramente darà soddisfazione anche dal punto di vista “gusto”. Brava.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.