Nodini di pollo al radicchio tardivo

Il radicchio tardivo ha mille risorse. Si presta a infinite preparazioni dall’antipasto al dolce e non delude mai……Oggi l’ho abbinato al pollo, petto di pollo a forma di nodini cotti in padella con prosecco, per una cena  veloce, leggera e davvero soddisfacente….

Nodini di pollo al radicchio tardivo-Così cucino io

Ingredienti:

Un petto di pollo intero (c.a. 400 gr.)

2 cespi di radicchio tardivo

un calice di prosecco

un piccolo scalogno

qualche ago di rosmarino

q.b. di olio extravergine di oliva

sale e pepe

Tagliare il petto di pollo in strisce larghe circa 2 cm. Dividere le strisce a metà,  per il lungo, lasciando la parte finale unita e formare un nodo.

Tritare lo scalogno e farlo soffriggere dolcemente in poco olio extravergine di oliva, aggiungere i nodini di pollo e rosolarli a fuoco abbastanza vivace per qualche minuto. 

Salare, pepare e profumare con qualche ago di rosmarino; bagnare con il prosecco e farlo evaporare.

Tagliare il radicchio a pezzetti e aggiungerlo alla carne, insaporire con altro sale e pepe, mescolare bene, coprire con il coperchio a metà e completare la cottura finchè la carne è tenera e leggermente colorita e il radicchio appassito, ma ancora croccante(10 minuti circa).

 

Precedente Minestra di patate, ricetta confortfood Successivo Carciofi romaneschi in pinzimonio, ricetta vegana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.