Radicchio tardivo grigliato speck e pistacchi

Radicchio tardivo grigliato speck e pistacchi.  Crudo, stufato, fritto, al forno, con la pasta, il pasticcio, il risotto, con gli gnocchi...il radicchio tardivo di Treviso è sempre una prelibatezza…….Oggi l’ho grigliato e servito con speck, pistacchi e profumato al rosmarino. Per completare qualche goccia di aceto balsamico e…..successo assicurato! 

Radicchio grigliato speck e pistacchi-Così cucino io

Ingredienti:

Qualche cespo di radicchio rosso tardivo di Treviso

100 gr. di speck in fetta intera

un pugno di pistacchi

q.b. di olio extravergine di oliva

un pizzico di pepe

una presa di sale

qualche ago di rosmarino

aceto balsamico

Pelare e tritare piuttosto grossolanamente i pistacchi, tenendone da parte qualcuno intero per la decorazione finale.

Tagliare a dadini lo speck.

Preparare un’emulsione di olio extravergine, pepe e sale.

Pulire, lavare, asciugare e tagliare in spicchi il radicchio, grigliarlo velocemente sulla griglia o sulla bistecchiera e adagiarlo sul piatto da portata.

Versare sul radicchio l’emulsione di olio, spolverare con il trito di pistacchi e i dadini di speck.

Profumare con il rosmarino e  completare con qualche goccia di aceto balsamico e i pistacchi interi.

Portare in tavola ancora tiepido e servire, a piacere, come antipasto o come contorno.

Radicchio grigliato speck e pistacchi-Così cucino io

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.