Pane integrale con finocchio

Forse sarà la stagione fredda, forse la nostalgia per la Val Pusteria, ma continuo a pensare a ricette tirolesi…Ieri ho preparato la zuppa d’orzo, oggi il pane nero. Profumatissimo, buono e salutare. Pane con farina integrale e semi di finocchio…

Pane in tegrale al finocchio-Così cucino io

Ingredienti:

150 gr. di farina 00

150 gr. di farina integrale biologica

50 gr. di farina di segale

225-250 gr. di acqua a temperatura naturale

un cucchiaino di lievito di birra disidratato

un cucchiaino di sale

un cucchiaino di malto

qualche goccia di succo di limone

2 cucchiai di semi di finocchio

Pane integrale al finocchio-Così cucino io

Impastare, nella planetaria o a mano, le farine miscelate assieme al lievito, con l’acqua, il malto e il sale (solo alla fine dell’impasto). Aggiungere anche un cucchiaio di semi di finocchio e, dopo aver ottenuto una pasta liscia ed omogenea, formare una palla, ungerla con poco olio e metterla in una ciotola a lievitare, coperta, per 2-3 ore (fino al raddoppio).

Riprendere l’impasto e stenderlo in una striscia rettangolare. Formare delle pieghe a libro dividendo idealmente il rettangolo in tre parti  e piegandolo partendo da un lembo verso il centro e sovrapponendo l’altro lembo sopra il precedente. Girare di 90° e ripetere l’operazione.  Compattare, far riposare un’ora circa.

Alla fine, arrotolare il pane  a filone, posarlo sulla placca del forno ricoperta da cartaforno e farlo riposare ancora mezz’oraal caldo, coperto da un tovagliolo umido.

Scaldare il forno a 220°e inserirvi sul fondo un recipiente di acqua bollente.

Cospargere la superficie del filone di pane con il resto dei semi di finocchio e infornarlo abbassando subito la temperatura a 180°. Cuocere per circa 40-45 minuti.

 

 

 

 

Precedente Frittelle di mele altoatesine Successivo Brioche di sfoglia semplice, ricetta facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.