Strudel di mele a ferro di cavallo, ricetta portafortuna

Apro la TV, vedo Anna Moroni che presenta il suo Strudel di mele  a ferro di cavallo e mi viene in mente che qualche settimana fa l’ho fatto anch’io! Voglio condividerlo con voi………Ho fatto così:

Strudel di mele-Così cucino io

 

Ingredienti:

300 gr. di farina 00

1  uovo

80 gr. di burro

100 gr. di  zucchero

1 kg. di mele renette

50 gr. di uvetta sultanina

una manciata di pinoli

3 cucchiai di pane grattugiato

un pizzico di sale

un pizzico di cannella

buccia di limone grattugiata

Impastare la farina con l’uovo, 50 gr. di burro  morbido, un cucchiaio di zucchero e un pizzico di sale, unendo tanta acqua fino ad ottenere un impasto morbido. Avvolgere la pasta in pellicola e farla riposare, coperta, al caldo per un’ora circa.

Pulire e affettare le mele e metterle in una ciotola con l’uvetta ammollata, i pinoli,  la buccia di limone, la cannella e 75 gr. di zucchero. Far riposare circa mezz’ora.

Stendere la pasta con il matterello in una sfoglia piu’ sottile possibile (deve diventare trasparente), spennellarla con burro fuso e spolverizzarla con il pane grattugiato e tostato.

Distribuire sulla pasta le mele e l’uvetta e avvolgere a rotolo chiudendo bene le estremità. In questo caso ho completato la lavorazione formando piegando il rotolo a ferro di cavallo.

Mettere lo strudel sulla piastra del forno ricoperta di cartaforno, spennellarlo con burro fuso e infornare a 190° per circa un’ora.

Servirlo freddo, cosparso di zucchero a velo, con panna montata, salsa inglese o gelato alla vaniglia.

Strudel di mele ferro di cavallo-Così cucino io

 

 
Precedente Tagliolini al tartufo, ricetta raffinata Successivo Farfalle al ragù di pesce spada e capperi, primi piatti pesce

Lascia un commento