Crea sito

San Martin 2014, dolce della tradizione veneziana

Domani è San Martino e (mi scuso se lo ripeto da ormai 5 anni!) a Venezia è usanza preparare con pasta frolla decorata di glassa reale, cioccolato e dolcetti vari, un dolce a forma di cavallo con cavaliere (San Martino) che rappresenta la leggenda secondo la quale Il Santo, in una giornata di novembre molto fredda, tagliò a metà suo mantello  per regalarlo ad un povero, incontrato per strada, che non aveva nulla da coprirsi. Questo dolce è presente in tutte le case, si regala ai bambini, alle morose, alle mamme alle nonne,  a tutti insomma! E’ semplicissimo, ma allegro e fantasioso. Forse l’ho già raccontato, ma tantissimi anni fa, mi trovavo a Firenze in questo giorno e, nella mia ingenuità, l’ ho cercato  in tutte le pasticcerie fiorentine, non considerando che appartiene ad una tradizione puramente veneziana. Che vergogna!

San Martin 2014-Così cucino io

Biscotti San Martin 2014-Così cucino ioQuesta è la versione 2014,  la ricetta è qui

Versioni degli anni scorsi:

Biscotti San Martin

San Martin 2010 (ricetta originale)

San Martin 2011 

San Martin 2012

San Martin 2013

2 Risposte a “San Martin 2014, dolce della tradizione veneziana”

  1. Ciao Elena, seguo fedelmente la tua ricetta, sempre con grande successo…oggi pomeriggio ho organizzato un caffè con alcune persone del gruppo facebook di Olbia, che sono entusiaste di questa nostra tradizione e ne regalerò qualcuno..chissà che nei prossimi anni…non si trovi anche qui..nelle pasticcerie…..ciao Carla

  2. Ciao Carla! Sono felice di sentirti! Mi fa piacere che anche in Sardegna arrivi la nostra tradizione e che tu segua la mia ricetta, davvero mi sento onorata! Buon San Martin a te e anche al gruppo facebook di Olbia! Un abbraccio Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.