Filetto di manzo tipo roastbeef

Oggi filetto di manzo al forno. Cotto per poco tempo a forno alto per ottenere l’effetto roastbeef. Risultato: carne tenerissima e gustosa. Come contorni patate e zucca in padella e misticanza.

Filetto di manzo tipo roastbeef-Così cucino io

Ingredienti:

gr. 700 circa di filetto di manzo intero

3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva

50 gr. di pancetta a dadini

salvia e rosmarino

sale grosso

pepe macinato

un bicchierino di grappa

Massaggiare il filetto con una presa di sale grosso e pepe macinato. Legarlo con spago da cucina inserendo tra lo spago e la carne qualche foglia di salvia e 1-2 rametti di rosmarino.

In una teglia da arrosti che possa andare in forno, rosolare la pancetta in pochissimo olio extravergine, aggiungere il filetto e farlo colorire, a fiamma piuttosto alta, da tutti i lati. 

Irrorare con un bicchierino di grappa, farla evaporare, aggiungere qualche cucchiaio di acqua e passare la teglia in forno a 185-190° per 20-25 minuti. Controllare la cottura pungendo la carne al centro con uno steccone e regolarsi secondo il proprio gusto in base al colore del liquido che fuoriesce (rosso, rosato o chiaro).

Estrarre il filetto dal forno, farlo riposare per circa 10 minuti con un peso sopra (io ho usato il batticarne), affettare e servire subito.

 

Precedente Bocconcini di salsiccia e verza, ricetta secondi piatti Successivo Risotto alle verdure, ricetta semplice ed economica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.