Paccheri al ragù di pollo

Lo riconosco, sono molto estrosa, cambio idea cento volte. Anche in cucina la storia si ripete: Ieri avevo in frigo 2 fette di petto di pollo comprati per essere cotti alla griglia (la dieta è sempre nei miei pensieri!) e in dispensa un avanzo di paccheri che mi piacciono tanto…. Perchè non fare un semplice sughetto di pollo e preparare un bel piatto di pasta? Ottima idea……

Paccheri al ragù di pollo-Così cucino io

 

Ingredienti: (2 persone)

180 g. di paccheri

2 fette di petto di pollo

2-3 pomodori ben maturi

un cucchiaio di concentrato di pomodoro

uno spicchio d’aglio

una spruzzata di vino bianco

sale 

pepe

q.b. di olio extravergine di oliva

un pizzico di origano

 

Tagliare il petto di pollo a dadini.

Pelare i pomodori (tuffandoli in acqua bollente e poi in acqua fredda), eliminare i semi e tagliare la polpa a piccoli pezzi.

Mettere a cuocere i paccheri in acqua bollente salata.

Soffriggere, molto dolcemente, l’aglio in qualche cucchiaiata di olio extravergine, eliminarlo ed aggiungere i dadini di pollo, rosolandoli a fuoco vivace per un paio di minuti. Bagnare con una spruzzata di vino bianco, far evaporare, unire sale e pepe, la polpa di pomodoro e il concentrato sciolto in poca acqua calda. Mettere il coperchio a metà e cuocere per circa un quarto d’ora finchè il sugo si restringe.

Scolare i paccheri e condirli con il sugo profumando con un pizzico di origano. Servire, accompagnando, se piace, con parmigiano grattugiato a parte.

 

 

Precedente Biove al kamut con semi di sesamo Successivo Gamberi in padella, ricetta semplice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.