Barchette di melanzane striate alla pizzaiola, ricetta appetitosa

Antipasto, secondo piatto o contorno? Consumatele come volete, vi piaceranno tanto! Queste barchette di melanzane striate alla pizzaiola costituiscono, per me, una novità. Non conoscevo la varietà striata, l’ho scoperta in un negozio siciliano di prodotti bio e non ho potuto fare a meno di acquistarle anche se generalmente evito di consumare melanzane e peperoni fuori stagione, ma…queste m’incuriosivano troppo…..La simpatica ragazza che me le ha vendute, mi ha consigliato anche come cuocerle….ricetta perfetta anche perchè la loro polpa soda, compatta e bianchissima ben si addice a questo tipo di preparazione.

Barchette di melanzane striate alla pizzaiola-Così cucino io

Ingredienti:

2 melanzane striate

q.b. di polpa di pomodoro (io pomodoro fresco, ma anche passata o pelati)

una mozzarella da 125 gr.

sale

pepe

origano

q.b. di olio extravergine di oliva

Melanzane striate-Così cucino io

Lavare le melanzane, togliere il picciolo e dividerle a metà nel senso della lunghezza.

Effettuare, su ogni mezza melanzana, dei tagli a “ics” sulla polpa, ungere con poco olio extravergine e mettere in forno a 180-190°.

Estrarre le melanzane dal forno e coprirle con il pomodoro (pelato e fatto a cubetti), fettine di mozzarella (fatta asciugare molto bene dal liquido di conservazione), sale, pepe e origano.

Completare con un filo d’olio e rimetterle al forno per altri 10-15 minuti.

Servire caldo e….Buon appetito

Precedente Plumcake all'arancio e cioccolato, ricetta senza burro Successivo Capesante su lettino di radicchio tardivo, ricetta antipasto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.