Crea sito

Pollo piccantino, ricetta secondi piatti

Non uso spesso il peperoncino, non rientra nelle mie abitudini, forse perchè  non ha mai fatto parte della tradizione della mia famiglia, ma riconosco che in certe preparazioni è necessario, in altre può dare un tocco in più….E’ il caso di questo pollo che ho cotto volutamente in olio aromatizzato con peperoncino, così, tanto per cambiare, ottenendo un risultato veramente sorprendente!

Pollo piccantino-Così cucino io

Ingredienti:

Un pollo tagliato a pezzi

q.b. di olio extravergine di oliva

uno scalogno

5-6 peperoncini secchi

mezzo bicchiere di vino bianco

una foglia di salvia

qualche ago di rosmarino

una foglia di alloro

un cucchiaio di concentrato di pomodoro

sale e pepe

poco brodo vegetale

Rompere grossolanamente i peperoncini e metterli in una ciotolina, coperti di olio extravergine di oliva lasciandoli riposare per un’oretta circa.

Tritare lo scalogno.

Filtrare l’olio aromatizzato al peperoncino e soffriggervi, in una casseruola, lo scalogno tritato, aggiungere i pezzi di pollo, rigirandoli per insaporirli bene.

Bagnare con il vino, farlo evaporare, insaporire con sale e pepe e unire il concentrato di pomodoro sciolto in poco brodo vegetale (o acqua calda) e gli aromi.

Mettere il coperchio lasciando una fessura e cuocere per 40 minuti circa, mescolando di tanto in tanto aggiungendo, se necessario, qualche mestolino di brodo vegetale.

A cottura quasi ultimata, togliere il coperchio e far consumare l’eventuale liquido per ottenere un sugo piuttosto ristretto.

Servire con patate al vapore all’olio e prezzemolo.

Pollo piccantino2

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.