Crea sito

Carciofi al tegame (ricetta casalinga)

Così li cucinava mia mamma, così li cucino io. Unica variante, l’aglio che io metto intero, togliendolo dopo la rosolatura e che mia mamma tritava e inseriva all’interno dei carciofi rendendoli senz’altro più gustosi, ma l’aglio………

Carciofi al tegame Così cucino io

Ingredienti:

10 carciofi 

q.b. di olio extravergine di oliva

uno spicchio di aglio

sale e pepe

abbondante prezzemolo tritato

succo di limone

Carciofi al tegame Così cucino io

Togliere le foglie esterne (più dure) ai carciofi e tagliarne la punta e i manici, alla base, in modo da farli stare in piedi. Allargare leggermente le foglie premendoli leggermente a testa in giù. Pelare i manichetti e immergere il tutto in acqua acidulata con succo di limone.

Scaldare l’olio con l’aglio in un tegame non molto largo, togliere l’aglio e aggiungere i carciofi, in piedi, l’uno accanto all’altro, riempiendo gli spazi con i manichetti. Salare, pepare, condire ancora con un filo d’olio, aggiungere 2 dita d’acqua e cuocere (coperchio a metà) per circa 20-25 minuti finchè il carciofo è tenero e il liquido di cottura è ridotto. Completare con prezzemolo tritato e…..in tavola….

Carciofi al tegame Così cucino io

 

 

 

2 Risposte a “Carciofi al tegame (ricetta casalinga)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.