Crea sito

Bavarese Maddy (Semifreddo vaniglia e cioccolato)

Questa bavarese alla vaniglia e cioccolato  decorata con savoiardi e ricoperta interamente di panna montana è una vera leccornia. Ero preoccupata, non la facevo da tempo e per questo tipo di dolce è molto importante l’esperienza: ci vuole occhio per la crema inglese che rischia sempre di impazzire, ci vuole occhio per capire quando è l’ora di amalgamare crema inglese e panna montata per ottenere la giusta consistenza……Non ricordavo più quanto tempo dovesse stare in frigo prima di essere consumata……Tanti dubbi……..

Chi l’ha assaggiata, però, non ha avuto dubbi nell’esclamare: Sembra di pasticceria! A questo punto mi sono sciolta……..che soddisfazione!

Bavarese vaniglia e cioccolato Così cucino io

Ingredienti:

Per la bavarese:

300 gr. di panna fresca
250 gr. di latte intero
135 gr. di zucchero
15 gr. di colla di pesce
4 tuorli d’uovo
100 gr. di cioccolato fondente
un pizzico di vaniglia
un bicchierino di rum (facoltativo)

Per la decorazione:

8-10 Savoiardi (dipende dalla scanalatura dello stampo)

100 gr. di cioccolato fondente

300 gr. di panna fresca

un cucchiaio di zucchero a velo

Collage bavarese Così cucino io

Bavarese vaniglia e cioccolato Così cucino io

Ammollare la colla di pesce in acqua fredda.
Scaldare il latte (senza farlo bollire)
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria.
Preparare una crema inglese: lavorare i tuorli d’uovo con lo zucchero, la vaniglia e il rum. Aggiungere il latte caldo, versandolo a filo e cuocere la crema, sempre mescolando, finchè vela il cucchiaio (non deve assolutamente bollire altrimenti “straccia”).
Allontanare la crema dal fuoco e unire subito la colla di pesce ben strizzata.
Dividere la crema, in parti uguali, in 2 coppette filtrandola attraverso un colino e aggiungervi in una il cioccolato fuso.
Mettere le due coppe a raffreddare in frigo mescolando di tanto in tanto.
Montare ben ferma la panna e aggiungerla alle creme quando cominceranno ad addensarsi (questo è un momento molto delicato: la crema non dovrà essere troppo soda, ma nemmeno fluida; deve avere una consistenza simile a quella della panna).
Amalgamare bene.

Bagnare di acqua o di rum uno stampo per bavarese o budino e versare le 2 creme formando 2 strati.
Coprire con pellicola e far raffreddare in frigo per almeno 8 ore.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e versarne una parte sui savoiardi allineati su un vassoio (contare tanti savoiardi quante sono le scanalature dello stampo, se lo stampo è liscio, calcolare quanto ne servono per contornare il dolce lasciando tra l’uno e l’altro uno spazio di qualche cm. per la decorazione con la panna montata). Far raffreddare.

Trascorso il tempo di raffreddamento, montare la panna con lo zucchero a velo e riempire una sac a poche con bocchetta spizzata.

Capovolgere il dolce sul piatto da portata (io ho usato un cartone da pasticceria con il centrino di carta) e, aiutandosi con poca panna montata, “incollare” i savoiardi sul bordo del dolce tenendo la parte al cioccolato all’esterno. 

Decorare la bavarese con la panna formando dei ciuffi tra un savoiardo e l’altro e coprendo la superficie, completando con riccioli di cioccolato fondente.

Una vera golosità!

Bavarese Maddy2

Bavarese Maddy Così cucino io

 

8 Risposte a “Bavarese Maddy (Semifreddo vaniglia e cioccolato)”

  1. Hai preparato davvero una leccornia…. hai ragione la crema inglese è delicata.
    Il cuoco con cui l’ho preparata mi disse di misurare con un termometro da cucina per la crema inglese la temperatura deve essere 75° oppure vale il tuo consiglio del cucchiaio.
    Buona serata e buon fine settimana.

  2. Grazie Grazia, anche per la dritta dei 75°. La prossima volta useró il termometro! A presto! Buona fine settimana anche a te!

  3. Essendo io la “destinataria” della torta, posso confermare: un vero dolce da pasticceria! Come si fa a non essere fiere di una zia così? Grazie ancora 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.