Pancolomba

Pancolomba è il nome che ho dato alla mia pagnotta per il pranzo di Pasqua. E’ un pane di tre gusti: classico, olive e sesamo. Per dare la forma l’ho cotto dentro ad uno stampo di carta da colomba pasquale. Simpatico centrotavola e buonissimo pane rustico adatto anche per la gita fuori porta del giorno di Pasquetta.

Pancolomba Così cucino io

 Ingredienti:

per l’impasto:

300 gr. di acqua frizzante

200 gr. di  farina 00

200 gr. di farina manitoba

100 gr. di semola di grano duro

2 cucchiaini di sale

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiano di lievito di birra liofilizzato

2 cucchiaini di olio extra vergine di oliva

per completare:

un cucchiaio di sale grosso

100 gr. di olive verdi denocciolate

un cucchiaio di semi di sesamo

Pancolomba 3 gusti Così cucino io

Mettere, nell’ordine,  tutti gli ingredienti  nella macchina del pane  e avviare il programma impasto (dura un’ora e trenta). In alternativa impastare nella planetaria o a mano.

Estrarre l’impasto dalla macchina e dividerlo in  3  parti, ad una parte aggiungere le olive e all’altra il sesamo, lasciando la terza al naturale.

Dividere le parti alle olive e al sesamo in altre due parti e formare, in totale, 5 palle.

Mettere al centro dello stampo in carta la palla più grossa e completare con le altre posandole attorno negli spazi dello stampo 

Coprire e far lievitare per circa 1 ora.

Pennellare la superficie con l’emulsione di acqua e olio e cospargere con poco sale grosso.

Infornare a 200° per 10  minuti poi abbassare a 180° e proseguire la cottura per circa 35-40 minuti.

Sfornare e mettere il “pancolomba” su una gratella a raffreddare.

Che profumo…. e che bontà!

 

Precedente Capretto alla birra (ricetta di Pasqua) Successivo Cotolette di agnello (ricetta pasquale)

2 commenti su “Pancolomba

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.