Arrosto di vitello al melograno

Il melograno si sa, porta fortuna. Quale piatto può essere più indicato per iniziare bene il nuovo anno? Questo arrosto di vitello al melograno è un piatto raffinato, gustoso e, perchè no, anche portafortuna.

Arrosto di vitello al melograno così cucino io

Ingredienti:

8oo gr. di sottofesa di vitello

q.b. di olio extravergine di oliva

uno spicchio di aglio

un rametto di rosmarino

2-3 foglie di salvia

sale grosso e fino

pepe nero

un bicchiere di prosecco

1-2 melograni

Sgranare i melograni, tenere da parte 2 cucchiai di chicchi e schiacciare il resto, attraverso lo schiacciapatate, ottenendo un bicchiere scarso di succo.

Legare il vitello e massaggiarlo con sale grosso.

Scaldare l’aglio nell’olio, toglierlo e rosolare la carne da tutti i lati a fuoco  vivace. Aggiungere la salvia, il rosmarino, insaporire con pepe e sale fino, bagnare con il vino e farlo evaporare.

Mettere la casseruola in forno  preriscaldato a 180° e far cuocere per circa 40 minuti, rigirandolo di tanto in tanto e irrorandolo con il suo fondo di cottura.

Aggiungere il succo di melograno e far cuocere ancora per 10-15 minuti.

Sfornare, avvolgere la carne in un foglio di alluminio e  lasciarla riposare per 10 minuti circa.

Filtrare il fondo di cottura attraverso un colino.

Affettare il vitello, disporre le fette in un piatto da portata, irrorarlo con il sugo filtrato e decorare con i chicchi di melograno tenuti da parte.

E che il 2013 sia un anno fortunato!

Arrosto di vitello al melograno così cucino io

Precedente Aperitivo al melograno (ricetta portafortuna) Successivo Tronchetto della felicità (per un nuovo anno fortunato)

4 commenti su “Arrosto di vitello al melograno

  1. carla il said:

    Cara Elena,
    tanti auguri di buon anno! Chissà che nuove ricette ti porterà! Un abbraccio.
    Carla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.