Seppie in umido

Quando penso alle seppie in umido, la prima cosa che mi viene in mente sono le seppie col nero (ricetta tipica veneziana) e fino al qualche giorno fa  non avrei mai pensato di cuocerle diversamente. Ieri ho voluto provare e mi sono dovuta ricredere……..anche senza nero sono buonissime.

Ingredienti:

Un kg. di seppie

uno spicchio di aglio

q.b. di olio extravergine di oliva

mezzo bicchiere di vino bianco

sale e pepe

250 gr. di salsa di pomodoro + un cucchiaio di concentrato

prezzemolo tritato

Pulire, togliendo  bocca, occhi e interno delle sacche, le seppie, lavarle bene e tagliarle a tocchetti.

Scaldare l’aglio nell’olio, toglierlo e aggiungere le seppie. Mescolare, bagnare con il vino, farlo evaporare e unire la salsa di pomodoro e il concentrato sciolto in poca acqua calda. Salare e profumare con pepe e far cuocere con il coperchio a metà, a fuoco lento, finchè il liquido si restringe e le seppie sono tenere (40 minuti circa).

Completare con prezzemolo tritato e servire possibilmente con polenta morbida appena fatta.

Precedente Risotto di lattuga e radicchio rosso Successivo Minestra di fagioli neri

2 commenti su “Seppie in umido

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.